0 00 2 minuti 8 mesi 13

Ci siamo tutti trovati di fronte a quelle chiamate con i nostri genitori o nonni in difficoltà, che cercano di regolare una funzione sul telefono senza riuscirci. Tuttavia, guidare la persona a distanza senza poter vedere lo schermo del dispositivo può risultare spesso frustrante. Fortunatamente, WhatsApp è qui per aiutarci.

La condivisione dello schermo arriva su WhatsApp

Il sito WABetaInfo ha rilevato l’arrivo di una nuova funzionalità nella versione 2.23.10.4 di WhatsApp per Android: la condivisione dello schermo. Durante le chiamate, il menu visualizza una nuova icona raffigurante un telefono con una freccia rivolta verso destra. Cliccando su questa icona, lo schermo del telefono viene registrato e trasmesso al nostro interlocutore.

Affinché questa funzione funzioni correttamente, entrambi i partecipanti alla chiamata devono avere la versione più recente di WhatsApp e utilizzare il sistema operativo Android. Inoltre, è necessario concedere l’autorizzazione a WhatsApp per accedere a queste informazioni.

Questa nuova funzionalità semplificherà certamente molti scambi, ad esempio consentendo di mostrare l’avanzamento di una manipolazione su uno smartphone o di condividere spiegazioni durante un gioco con un amico.

Attualmente, la condivisione dello schermo su WhatsApp è disponibile solo per un ristretto numero di utenti nella versione beta dell’applicazione su Android. Tuttavia, è previsto che venga implementata su larga scala nelle prossime settimane, seguendo l’andamento di altre funzionalità introdotte, come l’editing dei messaggi dopo l’invio.

L’articolo WhatsApp introduce la condivisione dello schermo durante le chiamate sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: