0 00 2 minuti 1 settimana 7

Effettuare i backup di WhatsApp su Google Drive da Android era fino a ora stata sempre un’operazione facile, forse troppo facile. Nel sistema operativo di Google infatti messaggi, video e foto, al contrario di altre piattaforme, non occupavano alcuno spazio sul servizio di archiviazione. Ma un comunicato di Google ha annunciato che la festa non durerà molto.

A partire dal prossimo anno, infatti, anche su Android i file di WhatsApp salvati su Google Drive occuperanno spazio. Gli aderenti al programma di Beta della piattaforma di messaggistica saranno questo dicembre i primi ad avere la “fortuna” di testare questa nuova modalità, mentre per tutti gli altri arriverà nel 2024.

Lo spazio di backup offerto gratuitamente da Google Drive non è enorme: appena 15 GB. Per chi chatta tanto, scambiandosi immagini, video o documenti, questo potrebbe non essere abbastanza. Sia da Whatsapp che da Google Drive è possibile facilmente vedere le dimensioni dei backup.

In alternativa, nel caso sia necessario più spazio, l’unica possibilità è quella di sottoscrivere a un abbonamento Google One. Con 1,99 euro al mese si ottengono 100 GB, mentre 9,99 euro vi guadagneranno ben 2 TB, che dovrebbero essere abbastanza per ogni esigenza. Google comunque vi consiglia di cancellare i file più grandi e meno importanti, per evitare qualsiasi spreco.

L’articolo WhatsApp, il backup su Android non sarà più illimitato sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: