0 00 2 minuti 4 giorni 42

Phil Spencer, presidente di Microsoft Gaming, ha espresso un forte interesse per lo sviluppo di una console Xbox portatile. Questa ambizione è stata confermata in un’intervista concessa a Polygon durante la Game Developers Conference di San Francisco, dove Spencer ha discusso apertamente del progetto e delle sue aspirazioni per il futuro.

Un progetto già in fase di progettazione

La squadra hardware di Xbox sta esplorando “diverse forme di hardware e possibilità” con l’obiettivo di attrarre nuovi giocatori nel mondo Xbox. Spencer ha evidenziato che una delle priorità è migliorare l’esperienza software, oltre a reclutare nuovi utenti.

Verso un’esperienza portatile Xbox ottimizzata

Spencer ha parlato delle sfide nell’adattare l’esperienza Xbox a dispositivi portatili con sistema operativo Windows, sottolineando la necessità di un’interfaccia utente semplificata che ricordi la dashboard di Xbox. L’obiettivo è rendere l’accesso ai giochi Xbox più intuitivo su queste piattaforme.

Collaborazione con i team di Windows

Per superare le difficoltà legate all’utilizzo di Windows su dispositivi portatili, Xbox collaborerà strettamente con i team di Windows per rendere il sistema operativo più adatto a queste console, migliorando l’integrazione con i controller e l’interfaccia utente.

Ottimizzazione dei giochi per tutti i formati

Spencer ha anche sottolineato l’importanza per i creatori di giochi di ottimizzare i loro titoli per diversi formati hardware, citando esempi come The Witcher 3 e Cyberpunk 2077, che hanno già implementato impostazioni grafiche specifiche per lo Steam Deck.

Riduzione dell’attrito per i giocatori

L’obiettivo di Xbox è ridurre gli ostacoli per i giocatori, consentendo loro di godere di un’esperienza Xbox di qualità su una varietà di dispositivi portatili, senza essere vincolati a un unico marchio.

L’articolo Microsoft conferma l’arrivo di una Xbox portatile sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: