• Mar. Dic 6th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

SOS satellitare di Apple parte oggi negli Stati Uniti, il mese prossimo in Europa

Condividi:

Come annunciato settimana scorsa, Apple sta lanciando su iPhone 14 un servizio di SOS satellitare per permettere agli utenti di poter contattare i servizi di emergenza anche senza segnale o rete telefonica. Si attiverà oggi negli Stati Uniti e in Canada, mentre per l’Europa bisogna aspettare il mese prossimo.

Come funziona questo servizio? Grazie ad una potente tecnologia di compressione di Apple, l’SOS satellitare permette di inviare e ricevere messaggi anche in assenza di praticamente qualsiasi tipo di rete. Il messaggio è trasmesso manualmente ad un satellite, pertanto l’unica cosa che occorre è essere in uno spazio con accesso al cielo.

Lo strumento farà compilare agli utenti un brevissimo questionario per descrivere l’emergenza per poi inviarlo. A riceverlo saranno i soccorsi o, se questi non possono ricevere messaggi, un centro speciale di Apple, che si occuperà di effettuare la chiamata in vostre veci. Inoltre possono essere registrati fino a 10 contatti di iMessage che riceveranno una copia del questionario per un’ulteriore sicurezza.

Oltre al questionario, l’SOS può trasmettere anche il vostro ID Medico, nel caso impostiate questa opzione. Questo può permettere ai soccorsi di sapere in anticipo di eventuali condizioni mediche che possono essere rilevanti.

C’è un però a questo servizio: nonostante la sua grande importanza, non sarà gratuito. Gli utenti che hanno acquistato iPhone 14 prima della sua implementazione potranno usufruire di due anni senza pagare, dopodiché toccherà passare a un servizio di abbonamento, il cui costo non è ancora noto.

L’articolo SOS satellitare di Apple parte oggi negli Stati Uniti, il mese prossimo in Europa sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime