0 00 4 minuti 7 mesi 40

Dolcetto o scherzetto? Sicuramente, nella notte che porta al giorno di Halloween, Apple spera di offrire più dolcetti che scherzetti nel corso dell’evento notturno denominato “Scary Fast“.Certo, sarà difficile eguagliare il fascino e le aspettative generate dal lancio dell’iPhone 15 il mese scorso, ma gli addetti ai lavori giurano che i fan dell’azienda di Cupertino non rimarranno delusi. Ma cosa dobbiamo attenderci dal lancio di Apple? Ormai è certo: vedremo gli aggiornamenti alla gamma Mac insieme a nuovi chip.

Scary Fast

Quasi tutti gli inviti agli eventi Apple includono un logo Apple a tema che suggerisce cosa aspettarsi.Questa volta, la pagina degli eventi dell’azienda presenta un logo Apple animato che si trasforma nell’icona “Finder” del sistema operativo Mac. Su questo dunque si concentrerà il lancio.L’evento è programmato molto più tardi rispetto alla maggior parte delle presentazioni Apple, inizierà quando in Italia sarà la 1 di notte e sarà interamente virtuale, quindi senza presenza fisica. Sulla base dello slogan e dell’icona del Finder, molti addetti ai lavori ritengono che Apple potrebbe prepararsi a svelare – oltre ai nuovi Mac – anche il tanto atteso chip M3.Mark Gurman – nella sua consueta colonna su Bloomberg – sostiene che durante l’evento verranno lanciati tre nuovi modelli di Mac con il nuovo chipset.“La linea di chip M3 è destinata a rappresentare un notevole passo avanti rispetto alla M2, apportando velocità notevolmente migliorate e una migliore efficienza che aumenterà la durata della batteria dei notebook”, ha affermato il giornalista specializzato nelle faccende di Apple.La maggior parte degli attuali MacBook utilizza il chip M2 di Apple: fra questi ci sono gli ultimi modelli M2 arrivati la scorsa estate con l’aggiornamento di MacBook Air e MacBook Pro.Gli addetti ai lavori ritengono che i MacBook Pro di fascia alta da 14″ e 16″ potrebbero ricevere un importante aggiornamento.Se ciò avverrà, saranno trascorsi solo 11 mesi dai loro precedenti aggiornamenti. L’iMac, il computer desktop di Apple, utilizza ancora il vecchio chip M1 e non riceve aggiornamenti da due anni. Per questo motivo alcuni osservatori ipotizzano che questa versione potrebbe vedere almeno l’aggiornamento al chip M2.Anche un altro celebre analista di Apple – Ming-Chi Kuo – prevede che l’evento vedrà il lancio della serie M3 di MacBook Pro, nonostante in precedenza avesse suggerito che il loro arrivo fosse improbabile fino al 2024.

Nonostante ci sia la convinzione generale che l’evento si concentrerà sui nuovi Mac, non è da escludere che Apple presenti anche un nuovo iPad. Ma queste voci non hanno finora trovato conferma.I fan di Apple possono seguire il lancio in diretta grazie a un live streaming sulla home page di Apple e sul canale YouTube. Vista l’ora, magari in compagnia di una tazza di caffè!

L’articolo Scary Fast: ecco cosa presenterà Apple nell’evento di questa notte sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: