• Mar. Dic 6th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Recensione Oppo Reno6 Pro, un nuovo smartphone prova a farsi largo tra i big – Wired

Condividi:

La serie Reno è sempre stata una delle più brillanti del mercato, soprattutto per il buon rapporto prezzo/prestazioni, ma la versione Pro ha sempre provato a dare qualcosa in più a fronte di un prezzo più elevato. Ora il nuovo Oppo Reno6 Pro 5G aspira chiaramente a qualificarsi come un “top di gamma” competitivo per chi cerca qualità, stile e prestazioni senza spendere un’esagerazione.

La sostanza non manca sia guardano le specifiche tecniche sia dal punto di vista estetico. È un telefono ben fatto, con materiali di qualità, profilo in alluminio e l’originale finitura Glow che simula l’effetto luce tipico della cristallizzazione della neve. Peccato, come sempre che poi le cover, come quella in silicone inclusa nella confezione, compromettano questi tocchi di stile.

Del telefono si apprezza anche il profilo sottile, solo 7,9 millimetri e un peso più che ragionevole di 188 grammi. Il design riconoscibile delle fotocamere è piacevole e anche la sporgenza dalla scocca posteriore è risulta piuttosto contenuta. Non male anche le due colorazioni Arctic Blue e Lunar Grey.

Il display è un valido amoled da 6,55 pollici con refresh che si ferma a 90 Hz ma con una luminosità di picco di 1100 nit. Il rapporto schermo/telefono elevato è del 92,1% con bordi leggermente arrotondati e molto buona è anche la riproduzione dei colori. C’è il supporto all’hdr10+ e l’always-on display.

A spingere l’Oppo Reno6 Pro verso prestazioni sempre all’altezza della situazione è il chipset Snapdragon 870 5G di Qualcomm, ben supportato da 12 GB di ram e da uno spazio di archiviazione, purtroppo non espandibile. Scalda poco. La fluidità del telefono è anche merito dell’ultima versione di ColorOS 11.3 che gli ingegneri hanno reso ancor più piacevole e veloce.

La rete 5G supporta sia la modalità NSA che SA con velocità massime, dichiarate, di 1,6 Gbps in upload e 3,7 Gbps in download. Ovviamente non manca il bluetooth 5.2, l’nfc e un lettore d’impronte sotto il vetro molto preciso e reattivo anche se posizionato un po’ troppo in basso. Inoltre il nuovo motore aptico per le vibrazioni ora restituisce feedback più tonici, un netto miglioramento rispetto al modello precedente.

Buon salto in avanti anche per il comparto fotografico che è composto da una camera principale con sensore Sony IMX766 da 50 MP, f/1.8 OIS, una lente zoom da 13 MP f/2.2, un grandangolare da 16MP f/2.4 e una macro 2 MP f/2.4. Frontalmente il telefono monta una fotocamera da 32 MP f/2.4. Insomma, un kit di tutto rispetto che, messo alla prova, riesce a competere bene con diversi modelli ai vertici del mercato.

Le foto sono oggettivamente molto valide in tutte le condizioni di luce anche se al buio ci sono in circolazioni prodotti migliori ma con costi ben diversi. Soffre un po’ anche lo zoom che in versione ottica si ferma a un classico 2X e che regge discretamente fino al 5X ibrido.

In modo particolare Reno6 Pro punta a convincere soprattutto i creativi digitali con nuove funzionalità video. C’è molto marketing nella sottolineatura da parte dell’azienda dell’effetto Bokeh Flare Portrait Video, lo sfuocato video sui primi piani in stile cinematografico. In mano abbiamo sempre uno smartphone e non una cinepresa da qualche decina di migliaia di euro, ma il risultato è comunque convincente e piacevole da vedere.

Bene la stabilizzazione video anche in modalità Ultra Dark ma solo in full hd, mentre i video in 4K a 60 fps sono un po’ meno fermi e si possono catturare solo con il sensore principale e non con il grandangolo. Manca il 4K sulla camera frontale, c’è però un buon audio stereo.

Dal punto di vista dell’autonomia l’Oppo Reno6 Pro utilizza una batteria da 4500 mAh, che porta tranquillamente a fine giornata il dispositivo ma in caso di necessità nella confezione si trova il rapido caricatore da 65W. Bastano meno di 45 minuti per fare il pieno di energia. Niente ricarica wireless.

Ricapitolando

Nel complesso il nuovo prodotto di Oppo risulta un buon telefono, veloce e versatile. Manca evidentemente qualcosa per giocarsela davvero con i big, ma il pezzo di 799 euro giustifica qualche rinuncia. Proprio il costo però è un po’ l’ostacolo principale per la scelta di questo prodotto perché è quella via di mezzo tra un middle range e un top di gamma che può lasciare qualche dubbio.

Per questa ragione Oppo ha pensato di offrire un pacchetto più sostanzioso al lancio. Fino al 20 ottobre chi acquista Reno6 Pro avrà in omaggio gli auricolari Enco X, la Band Style e una cover in silicone, per un valore commerciale extra di circa 280 euro. Inoltre con un acquisto entro la fine dell’anno è inclusa anche la protezione Care Light con tre mesi di garanzia sullo schermo.

Voto: 8

Wired: sottile e leggero, ricarica veloce, comparto fotografico di buon livello

Tired: mancano la ricarica wireless e l’impermeabilità

The post Recensione Oppo Reno6 Pro, un nuovo smartphone prova a farsi largo tra i big appeared first on Wired.

Processore robusto, comparto fotografico di livello, ricarica veloce ma il prezzo è ancora un po’ elevato e rischia di essere un ostacolo anche se l’offerta al lancio è piuttosto interessante
The post Recensione Oppo Reno6 Pro, un nuovo smartphone prova a farsi largo tra i big appeared first on Wired.

Wired (Read More)


OPPO Reno6 Pro 5G, Qualcomm 870, Display 6.55‘’ FHD+ AMOLED 90Hz, Quad Camera 50+16+13+2MP, RAM 12GB Espandib+ ROM 256GB, 4500mAh, Dual Sim, Cavo dati Tipo-C, Blu (Arctic Blue) [Versione Italiana] (Elettronica)

Caratteristiche: 
  • Fotocamera: Quadrupla fotocamera da 50MP AI con sensore Sony IMX766, fotocamera frontale da 32MP
  • Highlight: Ultra-Clear Image 108MP, Video e Foto Ritratto con Effetto Bokeh e AI Highlight Video 2.0 (Ultra Night Video + Live HDR), Dual-View Video and Focus Tracking
  • Batteria: 4500mAh, SuperVOOC 2.0 65W con Super Power Saving Mode e Super Night time Standby
  • Highlight: 5 min di ricarica, 4 ore di riproduzione video, 30 minuti per una ricarica completa
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 870 con modalità Gaming HyperBoost 4.0 e X-axis Linear Motor; +14.3% CPU con un miglioramento di prestazione del 13.7% GPU equiparabile a Qualcomm 865
  • Display: 90Hz con curvatura 3D e sblocco impronta sotto schermo
  • Sistema duplicato: uso quotidiano e privato
Prezzo Di Listino:
Nuova Da: Out of Stock
Usato da: Out of Stock
acquista ora

Fonte Esterna

Le migliori NEWS pescate nel web, sulla vita tecnologica (media, smartphone, hi-tech life, computer, hi-tech news…), comodamente raccolte come rss in un unico contenitore. Questo sito utilizza RSS Aggregator by Feedzy come plugin di aggregazione, pertanto le immagini (per non gravare di peso sui siti proprietari) vengono utilizzate in apposito spazio web, ma tali immagini sono catturate in quanto comunque MESSE A DISPOSIZIONE DEI RELATIVI SITI PROPRIETARI ATTRAVERSO IL RELATIVO CODICE RSS. Le fonti dei contenuti sono sempre indicate, quando presenti. L’autore non si assume responsabilità per eventuali inesattezze riportate. Le immagini utilizzate in questo sito sono in parte proprietà dell’autore, in parte tratte da altre fonti. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di immagini largamente diffuse su internet, ritenute di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail per chiederne la rimozione o la modifica.

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime