0 00 5 minuti 8 mesi 8

Sono anni che Grinding Gear Games non ci parla dei progressi di Path of Exile Mobile.

Path of Exile Mobile è proprio questo: una versione mobile del popolare ARPG free-to-play. Se siete tra le due persone che non hanno mai sentito parlare di Path of Exile, in pratica è come Diablo, ma non dovete sborsare denaro o acquistare valuta PoE per giocarci. In PoE, i giocatori devono affrontare i nemici e raccogliere il bottino per potenziare il proprio personaggio. Il bottino è il nome del gioco e dovrete accumularne molto se volete sperimentare diverse build.

Mentre il 2023 incombe, i giocatori non possono fare a meno di pensare a quando finalmente vedranno qualche notizia su Path of Exile mobile. Come sarà? Ci sarà il cross-play? Quando potremo giocarci? In questo articolo speriamo di poter rispondere a queste domande scottanti.

Come Funziona Path of Exile Mobile?

La versione mobile di Path of Exile implementerà i controlli touch per lo stesso gameplay del capitolo originale. L’utilizzo di un D-pad virtuale sul lato sinistro per muovere il personaggio e dei pulsanti sul lato destro per utilizzare abilità, poteri e altre scorciatoie è simile a come funzionano i controlli in altri giochi di ruolo mobili.

Nella presentazione ufficiale, Grinding Gear Games ha dichiarato che vuole che PoE Mobile sia il più vicino possibile al gioco originale che abbiamo già per console e PC. Per rendere l’esperienza il più pura possibile, utilizzeranno la stessa profondità e lo stesso tema nei loro sistemi, compreso il commercio di PoE. Tuttavia, hanno anche spiegato che ci saranno delle differenze inevitabili. Per cominciare, l’interfaccia del gioco utilizzerà i controlli touch. E dato che il gioco su cellulare è pensato per vivere i giochi in breve tempo, Path of Exile Mobile si adatterà a questo adattando le mappe alla lunghezza perfetta per le sessioni di gioco veloci.

Il Vantaggio di GGG nello Sviluppo di Path of Exile Mobile

Il vantaggio del fatto che Grinding Gear Games abbia sviluppato Path of Exile Mobile internamente è che non si verificherà alcun elemento pay-to-win. Sin dall’uscita di Path of Exile, gli sviluppatori sono stati molto categorici nel non inserire microtransazioni nel loro gioco.

Un altro vantaggio di questo progetto è la tecnologia sviluppata da GGG. Ciò consente all’azienda di migliorare i suoi strumenti, il suo sistema e il suo motore per tutte le piattaforme, che si tratti di PC, cellulari o console. Tenendo conto di ciò, l’obiettivo di Grinding Gear Games è quello di portare Path of Exile sulla scena del gioco mobile senza alcun compromesso.

Path of Exile Mobile avrà il cross-play?

Una delle domande principali che i giocatori si pongono quando si parla di PoE mobile è se saranno in grado di portare i loro progressi dalla versione mobile al gioco principale. Purtroppo è impossibile; Grinding Gear Games ha chiarito che i due giochi avranno esperienze diverse, rendendo impossibile il cross-play. Non si tratta solo di un adattamento di Path of Exile, ma di un gioco mobile con un’esperienza completamente diversa.

Quando Path of Exile Mobile diventerà giocabile?

Path of Exile mobile è stato annunciato quattro anni fa. Il gioco è stato presentato attraverso un video che lo mostrava funzionare senza problemi su un dispositivo mobile. Ma da allora non abbiamo ricevuto nulla sul suo lancio. Se volete essere tra i primi a provare la valuta PoE nella versione mobile del gioco, Path of Exile Mobile e Path of Exile 2 saranno giocabili all’ExileCon 2023.

L’ExileCon di quest’anno segna il ritorno della convention dopo la pandemia. I biglietti per l’evento sono già in vendita sul sito ufficiale di Path of Exile. La ExileCon 2023 si terrà dal 29 al 30 luglio ad Auckland, in Nuova Zelanda.

Per quanto riguarda la data di uscita, Chris Wilson – sviluppatore e produttore di Grinding Gear Games – ha assicurato ai fan in un’intervista del 2022 che intende pubblicare Path of Exile Mobile entro la fine del 2023. Speriamo che mantenga la promessa.

L’articolo Path of Exile Mobile: tutto quello che c’è da sapere sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: