• Mer. Feb 1st, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Come proteggere i propri dispositivi da virus e minacce informatiche – Geekissimo

Tra le nostre attività quotidiane, un numero sempre più consistente avviene online. La maggior parte di noi utilizza internet per studiare e lavorare, comunicare con amici e famiglia, per distrarsi nel tempo libero e tenersi in forma, e per molte altre cose. Oggi più che mai essere connessi alla rete è indispensabile per svolgere moltissime attività quotidiane, e ancora più che in passato le minacce informatiche rischiano di creare problemi notevoli. Allo stesso tempo, trascorrendo tante ore online le occasioni di entrare in contatto con virus di diverso tipo aumentano. Con questi consigli sarà possibile minimizzare il rischio per utilizzare tutti i propri dispositivi con serenità.

minacce informatiche

Antivirus su tutti i dispositivi connessi a internet

La prima e più immediata misura per aumentare la sicurezza durante la navigazione su internet è installare un software antivirus affidabile. È importante ricordare che non è sufficiente utilizzare l’antivirus sul proprio computer, ma che bisogna installarlo anche su smartphone o tablet. La maggior parte dei software permette di utilizzare un unico abbonamento per tutti i dispositivi presenti in casa. Uno tra questi è Norton, che offre opzioni diverse in base alle esigenze degli utenti: ci sono pacchetti per la protezione di uno, tre, cinque o sei dispositivi, pensati quindi per le esigenze di single e famiglie. 

Aggiornare regolarmente programmi e sistema operativo

Le aziende tech rilasciano regolarmente aggiornamenti per la sicurezza di software, app e sistemi operativi. Aggiornare i propri dispositivi regolarmente è indispensabile per far sì che siano sempre protetti contro le minacce più recenti. In particolare, consigliamo di effettuare prontamente un aggiornamento nel caso in cui emergano vulnerabilità particolari della versione precedente. Per evitare di dimenticare quando è il momento di passare alla versione successiva del proprio sistema operativo è possibile impostare l’opzione di aggiornamento automatico su tutti i dispositivi.

Diffidare di link e allegati alle email

Nonostante i servizi di email abbiano funzioni di protezione dai virus incorporate, capita a volte di ricevere spam o messaggi sospetti. Scaricare gli allegati a una email da un contatto sconosciuto, in particolare se il messaggio sembra poco affidabile, non è mai una buona idea. Lo stesso vale per i link: meglio evitare di cliccare verso un sito esterno se non si conosce la persona che ce l’ha inviato o non si è certi che sia sicuro. Potrebbe trattarsi infatti di un tentativo di phishing, attraverso cui persone malintenzionate raccolgono informazioni sensibili come dati bancari o numeri di carte di credito. 

Non scaricare software pirata

La tentazione di scaricare gratuitamente un software costoso a volte è forte, ma il rischio non vale la candela. Le versioni pirata di programmi, film o giochi potrebbero rivelarsi infatti una minaccia per la sicurezza del dispositivo su cui sono stati scaricati. Non è difficile, infatti, inserire un virus in una cartella nascosta per diffonderlo tra un gran numero di utenti inconsapevoli. Ogni volta che si scarica un file, anche se da fonti affidabili, non guasta eseguire una scansione di controllo con il proprio antivirus.

Attenzione ai siti web non affidabili

Se su uno dei propri dispositivi sono presenti vulnerabilità, visitare una pagina web può essere sufficiente per esporsi a una minaccia informatica. Sebbene gli antivirus più popolari come Norton 360 includano una VPN per tutelare la propria identità durante la navigazione, ciò non è sempre sufficiente a evitare del tutto i rischi. Un sito potrebbe ad esempio puntare su un drive-by download attack, scaricando un virus appena si effettua l’accesso. Altri strumenti utilizzati dai criminali informatici sono malware incorporati negli annunci pubblicitari a pop-up, oppure link usati per phishing. La cosa migliore da fare è stare alla larga da qualsiasi sito con un indirizzo sospetto, solitamente composto da una serie di numeri e lettere senza senso. 

Geekissimo Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy