• Mer. Feb 1st, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Bullit e Mediatek lanceranno uno smartphone con messaggistica satellitare

Bullitt Group, azienda britannica di smartphone, ha stretto una partnership con uno dei principali fornitori di chipset al mondo, MediaTek, per lanciare il primo smartphone con tecnologia di messaggistica satellitare bidirezionale.

Il servizio telefonico e satellitare OTT sarà disponibile in commercio nel primo trimestre del 2023 e incorporerà una funzione SOS satellitare gratuita. E così, dopo Apple, che ha già lanciato un sistema di SOS e condivisione della posizione via satellite, T-Mobile e SpaceX che stanno lavorando a un sistema di comunicazione più generale, e forse Samsung che potrebbe includere una funzione di comunicazione satellitare sui suoi prossimi Galaxy S23, la società britannica Bullitt potrebbe battere tutti sul tempo lanciando il “primo smartphone con messaggistica satellitare-mobile“.

A differenza della funzione SOS via satellite di Apple, il sistema presentato da Bullitt consentirà la messaggistica continua tra un utente connesso a un satellite e un altro connesso a una normale rete cellulare.

Il sistema di Apple, invece, permette di comunicare con i servizi di emergenza in modalità bidirezionale ma la condivisione della posizione è unidirezionale.

Bullitt costruisce telefoni “rugged” per alcuni marchi noti, principalmente Cat ma anche dispositivi come Motorola Defy.

Questi telefoni extra resistenti sono spesso commercializzati a professionisti che hanno la necessità di lavorare in outdoor, lontano da ponti cellulari e hotspot Wi-Fi. La certezza di poter sempre inviare e ricevere messaggi ovunque ci si trovi rappresenterà un enorme vantaggio per la base di clienti di Bullitt.

Bullit lavora a questo progetto da 18 mesi in collaborazione con MediaTek. All’inizio di quest’anno MediaTek ha dimostrato il suo modem NTN – Non-Terrestrial Network – testandolo in condizioni di laboratorio. Il test ha simulato una connessione a un satellite in orbita terrestre bassa (LEO), ovvero a 600 km di altitudine, che orbita a 27.000 km/h.

I telefoni costruiti da Bullitt saranno in grado di ottenere una connessione e inviare un messaggio via satellite in circa 10 secondi. Il dispositivo passerà automaticamente alla connettività satellitare quando la ricezione cellulare e Wi-Fi verrà persa o sarà del tutto assente.

Secondo Bullitt, i primi telefoni con servizio satellitare bidirezionale (e il servizio satellitare stesso) saranno disponibili nei primi tre mesi del 2023. Dovrebbero essere messi in vendita con un anno gratuito di messaggistica di emergenza.

Al momento non si sa ancora quale sarà il prezzo dello smartphone Bullit.

L’articolo Bullit e Mediatek lanceranno uno smartphone con messaggistica satellitare sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy