0 00 3 minuti 4 settimane 74

Il Digital Markets Act (DMA), la nuova normativa europea volta a regolamentare il mercato digitale, entra in vigore da oggi 6 marzo, segnando un momento cruciale per le grandi aziende del settore digitale, in particolare per la “Gamam”.

Introduzione al Digital Markets Act

Questo regolamento mira a contrastare le pratiche anticoncorrenziali delle maggiori piattaforme digitali, introducendo norme più stringenti per i principali attori nel mercato europeo. La DMA prevede sanzioni fino al 10% del fatturato globale delle aziende e fino al 20% in caso di reiterazione dell’infrazione, con la possibilità per la Commissione Europea di imporre multe giornaliere fino al 5% del fatturato globale.

Cambiamenti significativi su iPhone

Con l’introduzione di iOS 17.4, Apple consente agli sviluppatori di creare propri store di applicazioni, ponendo fine al monopolio dell’App Store. Questo aggiornamento apre anche le porte ai servizi di cloud gaming e pone fine al monopolio di Apple Pay, permettendo l’uso di soluzioni di pagamento alternative. Safari non sarà più l’unico browser disponibile sui dispositivi Apple, che potranno ora utilizzare motori di rendering diversi da WebKit.

Impatto su Google e Android

Google apporterà modifiche alle sue funzionalità: non sarà più possibile accedere direttamente a Google Maps o ad altri servizi Google dai risultati di ricerca. Gli utenti dovranno specificare nelle impostazioni se desiderano collegare i vari servizi Google tra loro. Android offrirà una maggiore scelta di browser e motori di ricerca durante la configurazione del dispositivo.

Interoperabilità tra servizi di messaggistica

WhatsApp e Messenger diventeranno interoperabili, permettendo agli utenti di inviare messaggi da un servizio all’altro. Questo cambiamento, tuttavia, non è stato ancora comunicato ufficialmente da Meta.

Aggiornamenti per Windows

Microsoft introdurrà un aggiornamento per Windows che permetterà di disinstallare tutte le applicazioni preinstallate e di separare completamente gli account Microsoft dagli account Windows. Questo aggiornamento escluderà il mercato europeo da alcune funzionalità, come Copilot.

Queste modifiche rappresentano un importante passo avanti nella regolamentazione del mercato digitale europeo, mirando a garantire una maggiore concorrenza e a proteggere i diritti degli utenti.

L’articolo Apple, Google, Microsoft e Meta: cosa cambia da oggi con DMA sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: