• Mar. Ago 16th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Android 13 rallenterà la connessione dati, ma per una buona causa

Condividi:

Sviluppare un’applicazione significa anche garantire che sarà in grado di funzionare correttamente in situazioni di connettività sfavorevoli. Per rendere più facile la vita agli sviluppatori e testare il comportamento delle loro app con velocità di connessione limitate, ridotte o semplicemente accettabili, Google sta lavorando a uno strumento dedicato che ovviamente prevede di aggiungere ad Android 13.

Nel dettaglio, apprendiamo dal blog Esper, i cui commenti vengono riportati da Android Police, che Google ha aggiunto del codice alle API di connettività di rete di Android per consentire agli sviluppatori di limitare manualmente la larghezza di banda sulla prossima versione di BONE. Questa funzione manuale può essere azionata per la connettività Wi-Fi o cellulare, consentendo test precisi. Una soluzione ideale per simulare contesti di connettività più o meno complicati.

Tuttavia, sembra che questa novità sarà riservata solo ad alcuni dispositivi, quelli dotati di kernel con opzioni di configurazione specifiche, in particolare: CONFIG_NET_SCHED e CONFIG_NET_SCH_INGRESS, riferisce Android Police. 

Non sarebbe la prima volta che Android 13 riserva funzioni solo a determinati dispositivi, ma in questo caso la compatibilità limitata non influirà sull’utente finale: solo gli sviluppatori saranno interessati e dovranno dotarsi di un cellulare compatibile per effettuare i loro test.

Questa aggiunta alle API di connettività di rete di Android non è ancora funzionante nell’attuale versione di Android 13. Ci sono indicazioni, tuttavia, che Google potrebbe attivarla con la prima beta finale prevista per il prossimo mese. Gli sviluppatori interessati dovranno quindi pazientare ancora per qualche settimana.

L’articolo Android 13 rallenterà la connessione dati, ma per una buona causa sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime