0 10 2 minuti 5 giorni 72

Lawrence Sullivan, aka Joker della Florida, attacca da diversi giorni Rockstar Games per uso improprio della sua immagine come ispirazione (utilizzata nel trailer del nuovo gioco dell’azienda: GTA VI).

Nel trailer del nuovo capitolo della serie GTA, precisamente al minuto 1.04, si vede in un notiziario l’arresto di un uomo con la faccia decorata.

In questo carcerato Lawrence Sullivan si è riconosciuto perchè è stato anche lui in prigione, ha molti tatuaggi sul viso ed è anche lui della Florida (ricordiamo infatti che GTA VI sarà ambientata in Florida, precisamente a Vice city). 

Da molti giorni ha pubblicato alcuni video sui social dove minaccia  l’azienda di videogiochi di iniziare azioni legali (che dovevano cominciare il 14 di gennaio). All’inizio ha preteso 2 milioni di dollari ma alla fine è arrivato a 10 milioni perché afferma di “venire molestato ovunque vada”.

Ha anche minacciato l’azienda di liberare un hacker famoso per aver hackerato Rockstar Games: Arion Kurtaj (attualmente condannato all’ergastolo)

Ovviamente, Rockstar Games non ha neancora risposto a Lawrence Sullivan e non lo farà avendo vinto altre cause del genere (per esempio contro Lindsay Lohan)

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: