0 00 3 minuti 8 mesi 13

L’ultimo gioiello nel catalogo di Xiaomi, il Redmi Note 12T Pro, sta per rivoluzionare il mondo degli smartphone di fascia media. Invece di accontentarsi di meno, Xiaomi ha puntato in alto con questo modello che promette di soddisfare anche gli utenti più esigenti alla ricerca di un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Dal punto di vista estetico, il Redmi Note 12T Pro si distingue come degno erede del Redmi Note 12 Pro, mantenendo un’estetica minimalista ma ricercata. Lo schermo piatto, le cornici discrete e il leggero bordo inferiore compongono un display che non tradisce il prezzo del dispositivo. Il modulo fotocamera rettangolare ospita un trio di obiettivi, incluso un potente sensore principale da 64 Megapixel in grado di registrare video in 4K.

Lo schermo LCD Full HD+ da 144 Hz del Redmi Note 12T Pro offre un buon compromesso. È vero, avremmo potuto sperare in un display OLED da 144 Hz, ma in questa fascia di prezzo rimane ancora un lusso.

Passando al cuore del dispositivo, troviamo il processore MediaTek Dimensity 8200-Ultra, frutto della partnership tra Xiaomi e MediaTek. Questo chip combina quattro core di prestazioni ARM Cortex-A78 con clock fino a 3,1 GHz e quattro core di efficienza Cortex-A55 a 2,0 GHz. I risultati dei benchmark AnTuTu mostrano un punteggio impressionante di oltre 900.000 punti, il che promette prestazioni eccellenti in questo segmento. Non mancano il supporto Wi-Fi 6 e la connettività 5G.

Il Redmi Note 12T Pro non delude nemmeno in termini di spazio di archiviazione. Con opzioni fino a 16 GB di RAM e 512 GB di memoria interna, oltre ad una batteria da 5.080 mAh con ricarica USB-C fino a 67 watt, avremo a disposizione tutta la potenza e lo spazio di cui hai bisogno.

La grande domanda rimane il prezzo e la disponibilità. Xiaomi non ha ancora annunciato i dettagli, ma con le prevendite in Cina in arrivo il 30 maggio, ci aspettiamo che presto vengano rivelate tutte le informazioni sui prezzi e sulla disponibilità complessiva. In India, Xiaomi ha annunciato un prezzo di circa 210 euro per la configurazione da 8 + 128 GB.

In ogni caso, il Redmi Note 12T Pro sembra destinato a conquistare numerosi fan nel mercato degli smartphone di fascia media. Va notato che contemporaneamente un altro produttore cinese ha presentato l’Honor 90 Pro, anch’esso molto promettente ma decisamente più costoso.

L’articolo Xiaomi Redmi Note 12T Pro ufficiale: tanta potenza per il nuovo entry level sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: