0 00 7 minuti 2 mesi 22

Ciao a tutti, oggi vi voglio parlare del DJI Mini 4 Pro, il mini drone pieghevole per adulti con fotocamera in 4K, meno di 249 g, trasmissione video di 20 km e rilevamento ostacoli omnidirezionale. Si tratta di un prodotto innovativo e di alta qualità, che offre prestazioni eccezionali e una facilità d’uso incredibile. Vediamo insieme le sue caratteristiche principali, i pro e i contro e il mio parere personale dopo averlo provato.

Unboxing

Il DJI Mini 4 Pro arriva in una confezione compatta e ben curata, che contiene il drone, il radiocomando DJI RC 2, tre batterie, un caricabatterie multiplo, sei eliche di ricambio, un cavo USB-C, una vite a croce, una protezione per la gimbal e vari manuali. Il drone è molto leggero e si piega facilmente, occupando pochissimo spazio. Il radiocomando ha un design ergonomico e si collega al drone tramite OcuSync 2.0, garantendo una trasmissione video stabile e fluida fino a 20 km di distanza. Il radiocomando ha anche uno slot per inserire lo smartphone e usare l’app DJI Fly, che offre molte funzioni utili e intuitive.

Caratteristiche

Il DJI Mini 4 Pro ha una fotocamera da 12 megapixel con sensore CMOS da 1/2.3 pollici, che permette di scattare foto e registrare video in 4K a 30 fps o in 2.7K a 60 fps. La fotocamera è stabilizzata da una gimbal a tre assi, che assicura immagini nitide e fluide anche in condizioni di vento o movimento. Il drone ha anche un rilevamento ostacoli omnidirezionale, che lo protegge da eventuali collisioni grazie a sensori anteriori, posteriori, superiori e inferiori. Il drone ha una modalità sportiva, che aumenta la velocità massima a 57 km/h, una modalità normale, che offre un equilibrio tra velocità e stabilità, e una modalità CineSmooth, che riduce la velocità e la sensibilità dei comandi per ottenere riprese più cinematiche. Il drone ha anche diverse modalità di volo intelligente, come il QuickShot, che permette di realizzare video spettacolari con un solo tocco, il Panorama, che crea foto panoramiche a 180° o a sfera, il Timelapse, che accelera il tempo e mostra i cambiamenti del paesaggio, e il Follow Me, che fa seguire il drone al soggetto inquadrato.

Pro e contro

Il DJI Mini 4 Pro è un mini drone eccezionale sotto molti aspetti. Tra i pro possiamo elencare:

  • La qualità delle foto e dei video in 4K
  • La stabilità della gimbal a tre assi
  • La trasmissione video di 20 km con OcuSync 2.0
  • Il rilevamento ostacoli omnidirezionale
  • Le modalità di volo intelligente
  • La leggerezza e la compattezza
  • L’autonomia di circa 30 minuti per batteria

Tra i contro possiamo invece citare:

  • Il prezzo abbastanza elevato
  • La mancanza di uno zoom ottico
  • La necessità di registrare il drone presso l’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) per poterlo usare legalmente

Parere personale

Il DJI Mini 4 Pro è un mini drone che mi ha davvero impressionato per le sue prestazioni e le sue funzionalità. Si tratta di un prodotto ideale per chi vuole avvicinarsi al mondo dei droni o per chi cerca un drone portatile e versatile da portare sempre con sé. Le foto e i video che si possono ottenere sono di altissima qualità e permettono di immortalare momenti indimenticabili da diverse prospettive. Il drone è anche molto facile da usare grazie al radiocomando DJI RC 2 e all’app DJI Fly, che offrono una guida passo passo e molte opzioni creative. Il rilevamento ostacoli omnidirezionale è una sicurezza in più che rende il volo più tranquillo e sicuro. L’autonomia di circa 30 minuti per batteria è più che sufficiente per la maggior parte delle situazioni e si può sempre ricorrere al caricabatterie multiplo per ricaricare le batterie in poco tempo. Il prezzo potrebbe sembrare alto, ma è giustificato dalla qualità e dall’innovazione che offre questo mini drone. L’unica pecca è la necessità di registrare il drone presso l’ENAC, che comporta una spesa aggiuntiva di 30 euro e una procedura burocratica un po’ noiosa. Tuttavia, si tratta di un obbligo previsto dalla normativa europea per tutti i droni con fotocamera, quindi non dipende da DJI.

Altre opzioni

Se il DJI Mini 4 Pro vi sembra troppo costoso o non vi soddisfa appieno, ci sono altre opzioni di droni DJI che potrebbero fare al caso vostro. Ad esempio, potete optare per il DJI Mini 2, il modello precedente, che ha una fotocamera in 4K, una trasmissione video di 10 km e un peso inferiore ai 249 g, ma non ha il rilevamento ostacoli. Oppure, potete scegliere il DJI Mavic Air 2, un drone più grande e potente, che ha una fotocamera da 48 megapixel con zoom ottico 4x, una trasmissione video di 10 km e un rilevamento ostacoli anteriore e posteriore.

Commenti dal web

Per concludere, vi riporto alcuni commenti positivi e negativi trovati sul web da parte di altri utenti che hanno acquistato il DJI Mini 4 Pro.

  • “Il DJI Mini 4 Pro è il miglior mini drone sul mercato. Le foto e i video sono incredibili, il volo è stabile e sicuro, le funzioni sono tante e divertenti. Lo consiglio a tutti.”
  • “Ho comprato il DJI Mini 4 Pro per fare riprese aeree delle mie vacanze e sono rimasto molto soddisfatto. Il drone è facile da usare e da trasportare, la qualità delle immagini è ottima, la trasmissione video è fluida e il rilevamento ostacoli funziona bene. Il prezzo è alto ma ne vale la pena.”
  • “Il DJI Mini 4 Pro è un bel giocattolo, ma ha dei limiti. Lo zoom ottico manca, il rilevamento ostacoli non è infallibile, la registrazione presso l’ENAC è una seccatura. Per quello che costa, mi aspettavo di più.”

Spero che questa recensione vi sia stata utile e vi invito a lasciare un commento con la vostra opinione sul DJI Mini 4 Pro. Se volete acquistarlo, potete trovare il link qui sotto. Grazie per aver letto e alla prossima!

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: