0 00 2 minuti 5 mesi 10

Secondo un rapporto del sito cinese AnTuTu, Samsung utilizzerà nuovamente un chipset Exynos per alcune delle unità di Galaxy S24. Probabilmente i paesi europei, africani e alcuni paesi asiatici riceveranno la serie con un chipset Exynos 2400 basato su un processo di produzione migliorato a 4nm.

Si vocifera che Exynos 2400 avrà una CPU a ben 10 core con una configurazione 1+2+3+4. Il core principale Cortex-X4 avrà una frequenza di clock di 3,1 GHz, mentre il duo sarà composto da core Cortex-A720 con frequenza di clock di 2,9 GHz. Un insieme di 3 core Cortex-A720 sarà presente con frequenza di clock di 2,6 GHz e infine 4 core Cortex-A520 con frequenza di clock di 1,8 GHz. Tùù

Per quanto riguarda la GPU, Exynos 2400 avrà un’Xclipse 940 GPU aggiornata con il doppio delle unità di elaborazione grazie alla tecnologia RDNA 2 di AMD, per un totale di 12 core GPU. Non è chiaro se ciò sarà sufficiente a competere con lo Snapdragon 8 Gen 3, ma sicuramente sarà un gran passo avanti dal punto di vista grafico per i chip Exynoss. Il processore infine supporterà la RAM LPDDR5X e la memoria UFS 4.0, mentre il nuovo ISP sarà in grado di gestire sensori fotografici da 320MP e registrazioni video in 8K a 60fps. Probabilmente, infine, il nuovo modem Exynos 5300 sarà integrato.

L’articolo Samsung utilizzerà il nuovo Exynos 2400 per i prossimi smartphone sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: