• Gio. Feb 2nd, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Problemi con l’aggiornamento iOS 16 per l’attivazione dei nuovi iPhone 14 – Geekissimo

Bisogna fare attenzione all’aggiornamento iOS 16 e all’attivazione di nuovi modelli come i vari iPhone 14 in arrivo sul mercato. La maggior parte dei modelli di iPhone 14 di Apple è disponibile per il preordine a partire da oggi, ma come è adesso, i possessori dei nuovi iPhone potrebbero avere problemi ad attivare i propri dispositivi tramite WiFi. Ciò è dovuto a un bug di iOS 16 che ha un impatto sull’attivazione del nuovo dispositivo che è attualmente “sotto inchiesta” da parte di Apple.

iOS 16

Riscontri sull’aggiornamento iOS 16 e sull’attivazione dei nuovi iPhone 14

MacRumors che ha visto un promemoria di Apple ha condiviso che il bug ha un impatto sulle attivazioni dei dispositivi su reti WiFi aperte per coloro che eseguono iOS 16, il che significa che colpisce la formazione di iPhone 14 immediatamente. Apple ha ulteriormente elaborato nella nota che non ci sono soluzioni ufficiali attuali e che il personale di supporto non dovrebbe “creare un caso di riparazione per il problema”.

Tuttavia, Apple ha trovato un modo per aggirare il problema, per ora, chiedendo ai clienti di selezionare “Connetti a Mac o PC con iTunes” nel processo di onboarding iniziale di iOS quando viene richiesto di connettersi a una rete Wi-Fi. Successivamente, gli utenti possono tornare alla schermata precedente e riprovare ad attivare i propri dispositivi tramite Wi-Fi fino a quando non va a buon fine.

Naturalmente, questo non è l’ideale e piuttosto ingombrante, soprattutto considerando che molti utenti regolari non possiedono effettivamente un Mac o un PC al giorno d’oggi. Inoltre, questo non è qualcosa che ci si aspetta da un dispositivo della fascia di prezzo della serie iPhone 14.

Il problema sembra essere stato risolto con l’aggiornamento di iOS 16.0.1, anche se i consumatori non possono davvero aggiornare i propri dispositivi se non possono nemmeno attivare i propri iPhone in primo luogo. L’unico per farlo è come menzionato sopra, che è connettersi a un Mac o PC con iTunes installato per l’aggiornamento a iOS 16.0.1. Inoltre, in un documento di supporto, Apple comunica ai nuovi clienti ‌iPhone 14‌ e ‌iPhone 14 Pro‌ che “iMessage e FaceTime potrebbero non completare l’attivazione” fino a quando non avranno aggiornato i loro nuovi iPhone a iOS 16.0.1.

Allora, cosa ne pensate di questo bug che colpisce i nuovi iPhone con iOS 16? Nel caso in cui abbiate riscontrato anomalie con l’attivazione di nuovi device, in particolare gli iPhone 14 in arrivo sul mercato, fatecelo sapere, sperando di avere al più presto ulteriori soluzioni per tutti.

Geekissimo Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy