0 00 3 minuti 1 mese 6

Nell’ultimo episodio del podcast ufficiale Xbox, Microsoft ha toccato numerosi argomenti, tra cui l’annuncio di quattro giochi destinati alle console concorrenti. Sarah Bond ha poi discusso i futuri dispositivi Xbox attesi nei prossimi anni, promettendo una generazione super potente.

Una futura Xbox super potente

Durante il podcast, Sarah Bond ha evidenziato l’ambizione di Xbox per la prossima generazione di console. L’obiettivo dichiarato è quello di realizzare il più grande salto tecnologico mai visto in una generazione di hardware, migliorando l’esperienza per giocatori, creatori e visionari. Questa affermazione, pur essendo priva di dettagli specifici, mira a rassicurare giocatori, sviluppatori e investitori sul futuro di Xbox.

Oltre le aspettative

La strategia futura di Xbox è stata in parte rivelata da un’importante fuga di notizie legata al processo con la FTC. La prossima console di Xbox punterà non solo su specifiche tecniche avanzate ma si concentrerà anche sull’intelligenza artificiale e sul cloud per arricchire le esperienze di gioco single-player e multiplayer. Si prevede inoltre un pieno supporto agli ultimi sviluppi grafici, inclusi il ray tracing, ambito in cui PS5 e Xbox Series stanno cercando di affinare le loro prestazioni.

Una console portatile Xbox?

Phil Spencer ha espresso più volte il suo interesse per le console portatili, sebbene non abbia annunciato nulla di concreto in merito. Tuttavia, un post ora cancellato dal blog di Microsoft suggeriva l’esplorazione di “diversi tipi di dispositivi”, alimentando le speculazioni su futuri piani hardware. Nonostante questo, l’adattamento dell’esperienza Windows su tali dispositivi rimane una sfida, come ammesso dallo stesso Spencer, con Microsoft che sta lavorando per ottimizzare l’uso di Windows su schermi più piccoli e dispositivi specifici come ROG e Lenovo Legion Go.

L’articolo Microsoft: la prossima Xbox offrirà “il più grande progresso tecnico” mai raggiunto in una generazione sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: