0 00 7 minuti 8 mesi 9

KIMERA EVO37 CONQUISTA ANCHE LA SPAGNA
La vettura viene svelata al suo fortunato possessore in un contesto unico nel suo genere
Madrid, 21 marzo 2023 – Procede con ritmo serrato lo sviluppo di Kimera Automobili che, dopo aver
conquistato il pieno consenso del pubblico di tutto il mondo e aver perfezionato le prime consegne
in Europa (Olanda, Svizzera) e negli Stati Uniti, approda anche in Spagna, e precisamente a Madrid.
Questa volta, la cerimonia di consegna avviene in onore di una persona speciale, un vero e proprio
“ambasciatore” e mecenate del mondo del Motorsport: Teo Martin, creatore e fondatore dell’ MSI –
Motor Sport Institute (www.msispain.com), una delle più belle e prestigiose realtà al mondo che
opera nel campo dell’automobilismo sportivo. Ideato e voluto per diffondere la formazione e
l’addestramento dei professionisti del Motorsport competitivo, l’accademia spagnola opera
congiuntamente con l’Università di Ingegneria di Madrid e offre agli studenti la possibilità di poter
tradurre in pratica le nozioni apprese sui libri, grazie all’arruolamento che l’MSI promuove
attraverso le proprie squadre sportive impegnate nei campionati internazionali più importanti di
Rally, Gran Turismo, Gare Marathon e anche Moto Gp. L’MSI infatti – oltre ad essere un Istituto di
formazione – è una vera e propria engineering factory di Motorsport, all’interno della quale
professionisti d’eccellenza lavorano ed insegnano con passione a cadetti ingegneri e tecnici.
Proprio Teo Martin è stato uno dei primi 5 clienti che hanno subito creduto alla EVO37 di Kimera
Automobili quando questa era poco più che un bozzetto e un render digitale. Tuttavia,
l’imprenditore spagnolo, pilota di rally negli anni ’80 proprio a bordo della vettura progenitrice e
affascinato dall’ambizioso progetto di Luca Betti, ha fortemente creduto nelle sue capacità e in
quelle di Kimera Automobili e di tutte le persone che hanno lavorato alla realizzazione di quello
che, quando gli fu prospettato, era poco più che un sogno.
La tenacia, la capacità e un estro del tutto italiano hanno dato vita a questa vettura che ha
premiato, con interessi, coloro che ci hanno creduto per primi. Con il passare del tempo, infatti, il
valore della EVO37 è cresciuto considerevolmente, e questo incremento ha premiato coloro che
hanno creduto nel progetto di Kimera Automobili sin dalle prime fasi.
Luca Betti commenta così questo debutto nella penisola iberica: “Inizia a fare un certo effetto
vedere che la famiglia delle nostre vetture cresce di mese in mese. Il processo di costruzione di
un’automobile è molto complesso e allineare tutti coloro che lavorano alla sua produzione (in
particolare i fornitori), seguire tutte le attività che è indispensabile affrontare e coordinare tempi
e costi richiede un impegno titanico. Tuttavia, tutte le persone che lavorano con Kimera
Automobili stanno affrontando questa sfida con grande professionalità e passione. Sono
personalmente orgoglioso di tutto questo perché mi sento la responsabilità e l’onore di
rappresentare un gruppo di persone eccezionali che dimostrano ancora una volta quanto sia
forte e apprezzato il made in Italy, ed in particolare quanto valore sia racchiuso nella tradizione
dell’artigianato del Piemonte applicato al settore automotive”.
Come da tradizione, anche questa nuova EVO37 è stata battezzata con un nome femminile. La
nuova creatura ha preso il nome di Paula, in dedica alla nipotina del suo fortunato possessore.
Da un punto di vista estetico, la vettura richiama quella della presentazione ufficiale della EVO37,
con un rosso Kimera e finiture in carbonio, alcantara antracite e rosso, alluminio fresato in CNC.
Ogni singola vettura viene completamente configurata e personalizzata dal suo futuro proprietario
grazie ad un sofisticato simulatore VR – 3D presente presso Villa Kimera. Grazie a questo
dispositivo, egli può entrare in un “metaverso” di realtà aumentata (la vettura, infatti, è
effettivamente presente nella configuration room) e cambiare ogni minimo dettaglio, richiedendo
finiture dedicate, addirittura sulle parti meccaniche.
Dopo la presentazione a Madrid, Kimera Automobili si preparerà per un nuovo importante passo;
a breve verrà infatti svelata una notizia che sicuramente sarà destinata a donare gioia a molti
appassionati…
Kimera EVO37 trae le proprie origini dal passato, per far rinascere un’icona dell’automobilismo
mondiale, portandola al massimo sviluppo prestazionale possibile, come se la vettura dell’epoca
fosse stata concepita oggi, con la conoscenza e le tecnologie dei nostri giorni. Il risultato di questa
fusione crono-culturale è un’autentica “fuoriserie” stradale da oltre 500 cv e 550 Nm di coppia con
un motore 2 litri quattro cilindri in linea con doppia sovralimentazione turbo/compressore
volumetrico, realizzata con metodologie d’eccellenza tipiche dell’industria automotive e quanto di
meglio viene offerto dalla moderna tecnologia in campo motoristico: 3D scanning, reverse
engineering, CAD, CAE, prototipazione rapida, fresatura in CNC, sinterizzazione, elettronica e il non
plus ultra delle soluzioni tecnologiche disponibili.
Kimera EVO37 è l’Autentica Evoluzione del modello originario.
Per questo Kimera Automobili ha coinvolto nel progetto EVO37, in un unico team, i migliori
specialisti e fornitori torinesi in ambito automotive: Bonetto CV, Italtecnica, Sparco, Bellasi, Gma
Group, EGS Lobart, JM, AM, CiElle Tronics, Medici. Ai quali si aggiungono i nomi di altre eccellenze
italiane (e non), quali Pirelli, Alcantara Goodwool, Pakelo, Andreani – Öhlins, Brembo e Sprint Filter.
EVO37 è un’auto che, ispirandosi alla filosofia del Restomod, porta all’estremo questo concetto
unendo lo stile, il sapore ed il fascino di una delle più leggendarie “regine” da corsa degli
anni ’80, con le caratteristiche di una vettura moderna in termini di tecnologia, qualità e
prestazioni.
Un tributo che vuole rendere omaggio a quelle leggendarie vetture degli anni’80 protagoniste dei
Campionati Mondiali Rally, fra cui l’ultima Gruppo B a 2 Ruote motrici a vincere il titolo iridato,
battendo le rivali a trazione integrale. Un’auto leggendaria che ha fatto scuola e che è diventata un
modello cult per gli appassionati di automobilismo.
Kimera EVO37 rappresenta il punto d’incontro ideale fra auto da rally e vettura stradale, dove
tradizione, rievocazione e celebrazione del passato incontrano l’avanguardia tecnologica e un
design moderno e contemporaneo. Concepita con gusto e passione, è realizzata grazie ad estro e
capacità tipicamente “Made in Italy”. E’ stata pensata e voluta da Luca Betti, CEO e pilota di rally
con un prestigioso palmares internazionale. Betti si è occupato in prima persona dello sviluppo
della vettura, insieme al Campione del Mondo Miki Biasion, che collabora con Kimera Automobili
fin dalla nascita del progetto.
For more information: www.kimera-automobili.com
Kimera Automobili Press Office
press@kimera-automobili.com

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: