0 00 6 minuti 4 mesi 14

Google ha appena annunciato l’arrivo dei suoi nuovi top di gamma, Pixel 8 e Pixel 8 Pro, che promettono di offrire un’esperienza utente potenziata dall’intelligenza artificiale. Mossi dal processore Google Tensor G3, i nuovi modelli sono pensati e progettati per fornire funzionalità esclusive e miglioramenti notevoli, tanto in termini di estetica quanto di prestazioni.

L’estetica di questi nuovi dispositivi non passa inosservata. Il Pixel 8 sfoggia un design affascinante con bordi sagomati, finiture in metallo satinato e un retro in vetro lucido. Il display è un pannello Oled da 6,2 pollici con frequenza di aggiornamento 60-120Hz.

Il Pixel 8 Pro, con il suo display Oled da 6,7 pollici, offre una visualizzazione straordinariamente chiara anche sotto la luce diretta del sole che si spinge fino a 2.400 nit. Qui la frequenza di aggiornamento è variabile da 1-120HZ per un maggior risparmio energetico durante l’Always-on display.

Fotocamera e nuove funzioni

Gli appassionati di fotografia saranno entusiasti dei miglioramenti apportati ai sistemi di fotocamera di questi modelli. Secondo il produttore ogni fotocamera del Pixel 8 Pro è stata migliorata. L’obiettivo ultrawide più grande offre una messa a fuoco macro ancora migliore, il teleobiettivo cattura il 56% di luce in più e scatta foto di qualità ottica 10 volte superiore, e la fotocamera frontale è ora dotata di messa a fuoco automatica per i migliori selfie su un telefono Pixel.

Il Pixel 8 ha la stessa fotocamera principale aggiornata, oltre a un nuovo obiettivo ultrawide che consente la messa a fuoco Macro sul Pixel 8.

Le funzioni come “Scatto Migliore” e “Magic Editor in Google Foto” sfruttano l’IA per ottimizzare le immagini e offrire risultati sorprendenti. E non è tutto, grazie a funzioni come “Gomma Magica Audio”, anche i video possono beneficiare di una qualità sonora importante.

Caratteristiche tecniche nel dettaglio

Semplificare la vita quotidiana

Pixel 8 e Pixel 8 Pro non sono solo dispositivi belli da vedere, ma sono anche strumenti potenti per semplificare la vita di tutti i giorni. Con funzioni come “Summarize” e miglioramenti nell’IA, questi dispositivi offrono una comunicazione più fluida e naturale.

Il “Filtro Chiamate” utilizza l’intelligenza artificiale per ridurre drasticamente le chiamate indesiderate, migliorando ulteriormente l’esperienza dell’utente.

Processore, Ram e batteria

Il cuore pulsante di questi nuovi dispositivi, Pixel 8 e Pixel 8 Pro, è il Google Tensor G3, una chiara manifestazione dell’impegno di Google nel settore dei semiconduttori. Sfruttando l’Intelligenza Artificiale di Google, questo processore è stato progettato per trasformare profondamente l’esperienza utente su smartphone.

Il Tensor G3 non è solo il chip di Pixel più potente mai realizzato, ma rappresenta anche un salto generazionale nell’integrazione dell’Intelligenza Artificiale sugli smartphone Pixel. Sin dalla sua introduzione con Pixel 6, le capacità di IA di Tensor sono cresciute in maniera esponenziale. Ad esempio, il modello di machine learning su Pixel 8 è ben 10 volte più complesso rispetto a quello di Pixel 6. Questo permette non solo di migliorare la fotografia e la videografia, due pilastri dei dispositivi Pixel, ma anche di introdurre nuovi modi di interagire e svolgere attività quotidiane.

Seguendo il discorso delle specifiche, la RAM gioca un ruolo fondamentale nella fluidità operativa di un dispositivo. Il Pixel 8, pensato per un’esperienza quotidiana ottimale, viene fornito con 8 GB di RAM LPDDR5X. Questa quantità di memoria garantisce un funzionamento fluido di applicazioni, giochi e multitasking. Il fratello maggiore, Pixel 8 Pro, con i suoi 12 GB di RAM LPDDR5X è pensato per gli utenti più esigenti che richiedono il massimo dalla loro esperienza mobile.

Infine, ma non per importanza, le batterie. Il Pixel 8 è equipaggiato con una batteria da 4575 mAh, studiata per garantire durata e performance. Per coloro che cercano ancora di più, il Pixel 8 Pro offre una maggiore capacità con i suoi 5050 mAh, assicurando così una durata prolungata, anche con un uso intensivo del dispositivo.

Privacy e aggiornamenti

La sicurezza dei dati è una priorità per Big G. L’integrazione tra Google Tensor G3 e il chip di sicurezza Titan M2 garantisce una protezione superiore delle informazioni personali degli utenti. Inoltre, Pixel 8 e Pixel 8 Pro godranno di sette anni di supporto software, garantendo dispositivi sempre aggiornati e sicuri.

Uscita e prezzi in Italia

Google ha stretto collaborazioni strategiche con Unieuro e Vodafone Italia per offrire ai consumatori italiani una vasta gamma di opzioni di acquisto. Oltre a questi nuovi dispositivi, Google sta ampliando la sua offerta introducendo anche Pixel Watch 2 e Pixel Buds Pro, disponibili a prezzi competitivi.

La prevendita inizia oggi su tutti i canali partner e sul Google Store, con prezzi a partire da 799 euro per Pixel 8 e 1099 euro per Pixel 8 Pro. La disponibilità effettiva sul mercato, invece, partirà il 12 ottobre.

L’articolo Google annuncia Pixel 8 e Pixel 8 pro: caratteristiche, funzioni e prezzi sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: