• Mar. Nov 29th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Google aggiunge a Maps nuove soluzioni eco-friendly – Wired

Condividi:

Foto: screenshot da Google

Google Maps sarà più green. La compagnia ha annunciato in questi giorni che aggiungerà nuove funzionalità per il suo navigatore gps, sia da app che da browser, per aiutare gli utenti a trovare le soluzioni più convenienti per loro con un occhio di riguardo anche per l’ambiente.

Grazie all’intelligenza artificiale e ai dati del National Renewable Energy Laboratory del Dipartimento dell’Energia americano, Google Maps è ora in grado di suggerire ai suoi utenti il percorso più eco-friendly. Analizzando fattori come la pendenza della strada e la congestione del traffico indica il tragitto più conveniente dal punto di vista del consumo di carburante. Questo percorso sarà contrassegnato dall’icona di una foglia verde. Oltre a ridurre le emissioni di carbonio, la funzione potrebbe aiutare gli automobilisti a risparmiare.

Quando il percorso più veloce non coincide con quello più sostenibile, Google offre l’opportunità di visualizzare la differenza di tempo e di risparmio carburante tra i due percorsi prima di lasciare a al guidatore la possibilità di scegliere quello che preferisce.

La funzione è ora disponibile negli Stati Uniti su Android e iOS, ma Google ha già annunciato che uscirà in Europa e in altre regioni nel 2022. L’opzione sarà comunque disattivabile dalle impostazioni di Maps

Google stima che questa novità potrebbe evitare più di 1 milione di tonnellate di emissioni di carbonio all’anno, l’equivalente di  200.000 auto in meno sulle strade, anche se non ha specificato quali siano i calcoli dietro a questa previsione o quanti utenti dovrebbero utilizzare i percorsi più “verdi”.

Dal momento che nell’ultimo anno l’uso delle indicazioni stradali per le biciclette su Maps è aumentato fino al 98%, la compagnia ha annunciato anche che introdurrà una nuova funzione chiamata navigazione leggera. In questo modo, ha spiegato l’azienda, “i ciclisti potranno vedere rapidamente dettagli importanti sul loro percorso senza dover tenere lo schermo acceso o accedere alla navigazione passo-passo”. Questa funzione sarà disponibile per mobile nei prossimi mesi.

Tra le altre cose Google ha annunciato di aver esteso le informazioni su bici e scooter in sharing a oltre 300 città in tutto il mondo. Da Google Maps si potranno trovare le stazioni vicine e sapere quanti veicoli sono disponibili in quel momento. A corsa finita ci si potrà invece assicurare che nella postazione scelta ci sia un posto dove parcheggiare.

Queste novità fanno parte di una serie di iniziative di sostenibilità che Google sta lanciando. La compagnia ha per esempio detto di voler aiutare le persone a trovare voli con una minore impronta di carbonio e consigliare gli hotel che più si impegnano per essere sostenibili.

Google ha già pubblicizzato il lavoro per decarbonizzare i suoi data center entro il 2030 e in questi giorni ha anche annunciato che non permetterà più agli utenti della sua piattaforma YouTube di monetizzare video che sostengono il negazionismo climatico.

The post Google aggiunge a Maps nuove soluzioni eco-friendly appeared first on Wired.

Grazie all’intelligenza artificiale le mappe di Google suggeriranno agli utenti il percorso più sostenibile per l’ambiente. In arrivo altre novità per ciclisti e chi utilizza veicoli in condivisione
The post Google aggiunge a Maps nuove soluzioni eco-friendly appeared first on Wired.

Wired (Read More)

Fonte Esterna

Le migliori NEWS pescate nel web, sulla vita tecnologica (media, smartphone, hi-tech life, computer, hi-tech news…), comodamente raccolte come rss in un unico contenitore. Questo sito utilizza RSS Aggregator by Feedzy come plugin di aggregazione, pertanto le immagini (per non gravare di peso sui siti proprietari) vengono utilizzate in apposito spazio web, ma tali immagini sono catturate in quanto comunque MESSE A DISPOSIZIONE DEI RELATIVI SITI PROPRIETARI ATTRAVERSO IL RELATIVO CODICE RSS. Le fonti dei contenuti sono sempre indicate, quando presenti. L’autore non si assume responsabilità per eventuali inesattezze riportate. Le immagini utilizzate in questo sito sono in parte proprietà dell’autore, in parte tratte da altre fonti. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di immagini largamente diffuse su internet, ritenute di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail per chiederne la rimozione o la modifica.

Lascia un commento

Generated by Feedzy