0 00 4 minuti 2 settimane 3

Le nuove schede grafiche RTX SUPER sono state finalmente svelate ufficialmente da Nvidia durante il CES di Las Vegas con alcuni miglioramenti in termini di prestazioni a un prezzo a volte più vantaggioso.

Il 2024 sarà l’anno del rinnovamento per Nvidia. Come per la generazione Turing (RTX 2000), il produttore offrirà all’inizio dell’anno le versioni SUPER delle sue schede grafiche GeForce RTX: RTX 4080 SUPER, 4070 Ti SUPER e 4070 SUPER.

È stato durante il CES che si tiene in questi giorni a Las Vegas che Nvidia ha alzato il velo su queste nuove GPU che, per alcuni, sostituiranno quelle vecchie ad un prezzo più vantaggioso, con prestazioni più o meno superiori. Facciamo il punto.

GeForce RTX SUPER: GPU sfruttate al massimo delle loro potenzialità

Lo sospettavamo viste le recenti indiscrezioni riguardanti le schede grafiche: le versioni SUPER sfrutteranno appieno le GPU su cui si basano. Tutti i core sono ora abilitati, le frequenze di clock stanno aumentando su tutte e tre le schede, così come la larghezza di banda. Stiamo quindi assistendo ad una semplificazione della gamma più che ad una vera e propria evoluzione per Ada Lovelace.

Nel dettaglio, la GeForce RTX 4080 SUPER ha il 5% in più di CUDA core rispetto alla RTX 4080, mantiene i suoi 16 GB di memoria GDDR6X con una larghezza di banda che aumenta a 23 GB/s. Miglioramenti marginali quindi (dal 3 al 5% in più di prestazioni), ma che non sono rivolti ai possessori di schede Ada Lovelace, ma piuttosto ai giocatori che desiderano una nuova GPU per giocare in 4K e opzioni ray tracing. Questo sostituirà commercialmente l’RTX 4080 a un prezzo inferiore al momento del lancio.

GeForce RTX 4070 Ti SUPER: un guadagno di prestazioni interessante

La GeForce RTX 4070 Ti SUPER offre un guadagno di prestazioni più interessante rispetto alla 4070 Ti, dell’ordine dal 10 al 15% secondo Nvidia. Il pool di memoria video passa da 12 a 16 GB, su un bus che va da 192 a 256 bit, per un guadagno di larghezza di banda molto interessante di 672 GB/s, rispetto ai 504 GB/s precedenti. In questo caso, la scheda grafica è pensata per i giocatori 1440p che vogliono godersi i propri giochi a più di 144 Hz. La RTX 4070 Ti SUPER sostituisce la RTX 4070 Ti allo stesso prezzo.

GeForce RTX 4070 SUPER: prestazioni al top

Infine, l’ultima è la GeForce RTX 4070 SUPER, che offre il maggiore incremento di CUDA core della gamma (+20%, 7169 in totale) per un livello di prestazioni leggermente superiore alla RTX 3090 in rasterizzazione (escluso ray tracing) e circa il 15% rispetto all’RTX 4070 secondo Nvidia. Anche i consumi sono stati ridotti del 10%. Quest’ultimo non verrà sostituito, il produttore intende offrire le due GPU ad un prezzo diverso di 50 euro.

Prezzo e disponibilità

Nvidia occupa quindi il campo con queste versioni SUPER in attesa della futura generazione RTX 5000 (Blackwell). Schede grafiche in teoria leggermente più efficienti (lo vedremo nei test) offerte a un prezzo inferiore (200 euro in meno per la RTX 4080 SUPER) o identico (4070 Ti SUPER, 4070 SUPER) a quelle che riescono.

La GeForce RTX 4070 SUPER sarà disponibile dal 17 gennaio al prezzo consigliato di 659 euro.

La GeForce RTX 4070 Ti SUPER sarà disponibile dal 24 gennaio a partire da 889 euro.

La GeForce RTX 4080 SUPER sarà disponibile dal 31 gennaio a partire da 1109 euro.

L’articolo CES 2024: Nvidia annuncia le GeForce RTX 4070, 4070 Ti e 4070 SUPER con qualche sorpresa sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: