0 00 2 minuti 4 mesi 13

Apple presto aggiornerà le sue app per sfruttare un potente motore di ricerca. Ce lo conferma Mark Gurman: Apple introdurrà miglioramenti alla sua funzione di ricerca Spotlight in iOS 14 e iPadOS 14, consentendo agli utenti di cercare risultati web, dettagli dalle app, documenti e molto altro.

Il team di ricerca di Apple, infatti, sta lavorando per integrare più profondamente il motore di ricerca “Pegasus” in iOS e macOS, che potrebbe perfino sfruttare l’intelligenza artificiale.

Sebbene il motore di ricerca Spotlight e delle app di Apple non sia altrettanto potente di quello di Google, Apple dispone di un potente servizio di annunci pubblicitari sull’App Store che fornisce annunci alle sue altre app, come Apple News e Weather. Questi elementi combinati forniscono ad Apple abbastanza basi per lanciare il suo motore di ricerca.

Se Apple lo farà è un’altra questione. In precedenza Apple ha dichiarato che non c’è bisogno di creare il proprio motore di ricerca, e che l’azienda avrebbe rifiutato un’offerta per acquistare Bing nel 2020. Avrà cambiato idea? Lo scopriremo presto.

L’articolo Apple sta pensando di sviluppare un motore di ricerca interno sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: