0 10 3 minuti 3 mesi 8

La recente uscita di Android 14 nella sua versione stabile coincide con il lancio dei nuovi Pixel 8 e Pixel 8 Pro, che sono equipaggiati nativamente con questa versione del sistema operativo. L’aggiornamento è stato rilasciato anche per altri dispositivi Google, tra cui Pixel 7 e Pixel 7 Pro. Ma come stanno reagendo gli altri marchi?

Mishaal Rahman, rinomato esperto di sviluppo Android e autore su diverse piattaforme specializzate, ha condiviso le sue osservazioni. Il suo focus riguarda principalmente brand come Samsung, Xiaomi, OnePlus, Asus e Nothing.

Samsung: progressi con OneUI 6

Samsung sta lavorando assiduamente su One UI 6, la sua interfaccia basata su Android 14. La sesta beta di quest’aggiornamento è attualmente in fase di test in alcuni paesi su modelli come Galaxy S23, Galaxy S23 Plus e Galaxy S23 Ultra. Questi dispositivi riceveranno l’aggiornamento stabile non appena sarà pronto.

Inoltre, Samsung ha lanciato un programma beta per Galaxy Z Fold 5, Galaxy Z Flip 5, Galaxy S22, Galaxy S21 e Galaxy A34.

Xiaomi: passi avanti con MIUI 14

Una versione pressoché stabile della MIUI 14 basata su Android 14 è stata rilasciata per Xiaomi 13, Xiaomi 13 Pro e Xiaomi 12T. Questa fase indica chiaramente l’avanzamento di Xiaomi nell’implementazione dell’aggiornamento.

Secondo Kacper Skrzypek, membro attivo della comunità MIUI, questa “beta stabile” è stata proposta anche a utenti non iscritti al programma beta. Questo suggerisce una progressiva diffusione dell’aggiornamento Android 14 su questi dispositivi.

Nothing: attese per l’aggiornamento

Per quanto riguarda Nothing, si prevede che il telefono Nothing riceverà presto la beta di Nothing OS 2.5 (Android 14). Il modello precedente, il telefono Nothing (1), avrà bisogno di più tempo.

ASUS: prime prove con lo Zenfone 10

Asus ha lanciato un programma Android Preview per lo Zenfone 10 al fine di testare Android 14. Al momento, non sono disponibili ulteriori dettagli.

OnePlus: lavori in corso con oxygenOS 14

OnePlus sta lavorando sodo su Android 14 con la sua interfaccia OxygenOS 14. Attualmente, una seconda open beta è disponibile per OnePlus 11, mentre si prevede che una terza versione sarà rilasciata a breve.

È importante notare che in Italia, sia il tablet OnePlus Pad che lo smartphone OnePlus Nord 3 possono già testare la OxygenOS 14 Open Beta 1.

L’articolo Android 14: la situazione aggiornamenti produttore per produttore sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: