0 00 5 minuti 1 anno 12

Panasonic ha presentato al CES 2023 di Las Vegas il nuovo Tv Oled top di gamma MZ2000, che sarà disponibile nei formati da 55, 65 e 77 pollici.

Il modello è dotato di un nuovo pannello, di un innovativo sistema di gestione del calore e di una serie di tecnologie proprietarie per l’elaborazione delle immagini, il gaming e l’audio.

MZ2000 è dotato della nuova struttura personalizzata di Panasonic, “Master OLED Ultimate”, che utilizza un pannello con Micro Lens Array, abbinato a un sistema di gestione del calore multi-strato sviluppato dagli ingegneri di Panasonic.

Inoltre, il TV MZ2000 è dotato della modalità Filmmaker ottimizzata, grazie alla quale gli spettatori possono apprezzare i contenuti secondo le precise intenzioni del regista, sia al cinema che a casa. Per garantire una riproduzione accurata delle immagini in qualsiasi condizione di illuminazione, la tecnologia di rilevamento della temperatura dell’ambiente è stata ulteriormente migliorata per la modalità Filmmaker e interviene, ad esempio, abbassando la temperatura negli ambienti con illuminazione calda o rendendo le tonalità scure più vivaci negli ambienti estremamente luminosi.

Altra funzione importante per la varietà di contenuti riprodotti, che vanno dalle immagini HD e oltre, è l’algoritmo Streaming 4K Remaster che individua la risoluzione e analizza le texture per area, per offrire immagini ancora più chiare e ricche di dettagli grazie all’elaborazione adattiva avanzata, con risultati sorprendenti in termini di nitidezza ed effetti naturali.

Ideale per il gaming

La Tv di Panasonic presta grande attenzione anche alle esigenze dei gamers, grazie alla compatibilità con il formato HDMI 2.1, alla piena risoluzione 4K, a una velocità di aggiornamento fino a 120Hz, alla latenza e all’input lag ultra-bassi, oltre alle tecnologie VRR e AMD Freesync Premium.

Il Tv, inoltre, supporta la tecnologia G-SYNC di NVIDIA. Quando l’apparecchio è collegato a un sistema con scheda grafica NVIDIA RTX, questa tecnologia ottimizza in automatico l’input lag e le impostazioni VRR regalando sessioni di gioco senza tagli e rallentamenti su un TV approvato e riconosciuto da NVIDIA. 

Configurabile nel Game Control Board avanzato del TV MZ2000, la modalità audio RPG (Role-Playing Game) è progettata per far vivere ai gamer un’esperienza completamente immersiva, mentre la modalità FPS (First-Person Shooter) offre un’individuazione dell’audio precisa, che permette di percepire anche i suoni più lievi, come il rumore di passi, offrendo un vantaggio tattico al giocatore.

L’audio

Il nuovo MZ2000 offre un algoritmo Bass Booster potenziato che, una volta selezionato dal menu, fornisce bassi profondi con una risposta immediata, per far apprezzare agli spettatori un audio veramente dinamico attraverso il sistema all-in-one 360° Soundscape dei TV Panasonic. Messo a punto da Technics, il sistema multiplo di speaker up-firing, side-firing e front-firing trasmette i suoni in tutte le direzioni per produrre un soundstage tridimensionale con i contenuti Dolby Atmos® che rende film e videogame estremamente realistici.

Il TV MZ2000 è dotato di tre modalità Sound Focus: Pinpoint Mode, per indirizzare il suono in un punto specifico; Area Mode, per spostare il suono su un gruppo di persone in una determinata area della stanza; Spot Mode, per aumentare il volume in un punto e consentire comunque anche alle altre persone presenti di sentire l’audio. Il suono direzionale apre le porte a un’immensità di vantaggi: chi ha figli piccoli che dormono in una stanza adiacente, ad esempio, può allontanare il suono dalla parete confinante, per consentire ai bambini un sonno tranquillo senza rinunciare a un audio di grande qualità.

Il TV MZ2000 funziona con l’ultima versione del sistema operativo My Home Screen 8.0 di Panasonic, che supporta i principali servizi di video streaming ed è statopotenziato con le funzioni Bass Booster, myScenery e le funzioni di accessibilità.

L’articolo Al CES 2023 Panasonic presenta il Tv Oled top di gamma MZ2000 sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: