• Gio. Feb 2nd, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

4 App per imparare inglese – Geekissimo

Ogni app per l’apprendimento dell’inglese è progettata per persone diverse, adulti o bambini, e ognuna si concentra su determinate attività, come grammatica, vocabolario, lettura, scrittura, ecc. Quindi, a seconda di ciò di cui hai bisogno, puoi provare queste app per imparare l’inglese.

imparare inglese

Tieni presente che se hai bisogno di migliorare le tue competenze o quelle di tuo figlio per quanto riguarda questa lingua esiste anche la possibilità di prendere ripetizioni di inglese con un insegnante online. La piattaforma GoStudent permette di trovare facilmente l’insegnante più adatto alle tue esigenze o a quelle di tuo figlio, ovunque ti trovi. Ma vediamo alcune app che possono tornare utili per dedicarsi all’apprendimento in completa autonomia.

Duolingo

Duolingo è un’app che ha guadagnato popolarità nel corso degli anni nel mercato dell’apprendimento delle lingue. È una piattaforma completamente gratuita e ti introduce all’inglese in modo divertente, con una suddivisione di brevi lezioni di grammatica o vocabolario.

Quando ti connetti per la prima volta su questa piattaforma o app, devi creare un account o accedere utilizzando il tuo account Facebook o Google. Ti viene chiesto cosa ti spinge ad imparare una lingua come l’inglese (turismo, cultura, studi, opportunità, esercizio mentale, ecc.), ti si presenta il riassunto del corso e poi dovrai selezionare la frequenza con cui vuoi lavorare sul tuo Inglese. Scegli se hai intenzione di iniziare da zero o realizza un testo per conoscere il tuo livello di inglese.

I livelli sono suddivisi in diverse lezioni e fondamentalmente si concentrano sulla memorizzazione e ripetizione del vocabolario. Alla fine di ogni livello, devi completare un test pratico per avanzare a quello successivo. Inoltre, quando inizi un nuovo livello, ti viene chiesto di scegliere il ritmo di studio. Puoi passare da 5 minuti a 20 minuti al giorno.

Babbel

È una piattaforma e app per l’apprendimento delle lingue che ha guadagnato una certa popolarità negli ultimi anni. Un ottimo alleato per imparare l’inglese (e non solo questa lingua), insegna efficacemente l’inglese attraverso spiegazioni, lessico ed esercizi interattivi. Il vantaggio di questa applicazione è che le lezioni sono complete e si integrano a vicenda, in questo modo metti in pratica le parole che hai imparato.

Ogni lezione ha la traduzione dell’esercizio che viene svolto e include variazioni della parola o delle frasi, immagini e inoltre mette in chiaro se il termine è formale o informale.

Un’ultima cosa, ricorda, ciò che funziona per te potrebbe non funzionare per gli altri. E proprio come con tutto il resto, queste app sono utili solo se le usi nel modo giusto.

Busuu

Busuu è una delle migliori app per imparare l’inglese disponibili oggi e altamente raccomandata per imparare da zero parole e vocaboli in lingua. Le lezioni di Busuu ti aiuteranno a migliorare diverse abilità linguistiche (lettura, scrittura, ascolto, conversazione e vocabolario).

Inoltre, è una delle poche app per l’apprendimento dell’inglese che funziona anche offline, consentendoti di esercitarti e scoprire nuove parole ovunque e in qualsiasi momento.

Memrise

Memrise è un ottimo alleato se stai cercando di migliorare la produzione orale in inglese. I diversi esercizi e attività sono creati da altri membri della comunità di Memrise. Questa applicazione offre brevi video in inglese in cui gente madrelingua pronuncia diverse frasi in una conversazione verosimile.

Per potersi iscrivere devi prima scegliere una lingua, puoi scegliere tra l’inglese dal Regno Unito o l’inglese dagli Stati Uniti. Successivamente, devi selezionare il tuo livello attuale; puoi cominciare da zero o scegliere un corso specifico in base ai tuoi interessi. Poi, devi creare un account con tutti i tuoi dati personali e, infine, devi solo iniziare a praticare il tuo vocabolario inglese.

Fin dalla prima lezione potrai ascoltare l’accento inglese con le parole e la loro pronuncia da parte di persone madrelingua, ti viene mostrata anche la traduzione letterale della frase e spiegato l’uso a seconda del contesto. L’app ti aiuta anche a rilevare i modelli linguistici per aiutarti a migliorare le tue abilità in inglese.

Alcune lezioni, ad esempio il vocabolario inglese, sono disponibili gratuitamente, ma se vuoi poter accedere a tutti gli strumenti di Memrise, dovrai pagare.

Geekissimo Read More

Fonte Esterna

Le migliori NEWS pescate nel web, sulla vita tecnologica (media, smartphone, hi-tech life, computer, hi-tech news…), comodamente raccolte come rss in un unico contenitore. Questo sito utilizza RSS Aggregator by Feedzy come plugin di aggregazione, pertanto le immagini (per non gravare di peso sui siti proprietari) vengono utilizzate in apposito spazio web, ma tali immagini sono catturate in quanto comunque MESSE A DISPOSIZIONE DEI RELATIVI SITI PROPRIETARI ATTRAVERSO IL RELATIVO CODICE RSS. Le fonti dei contenuti sono sempre indicate, quando presenti. L’autore non si assume responsabilità per eventuali inesattezze riportate. Le immagini utilizzate in questo sito sono in parte proprietà dell’autore, in parte tratte da altre fonti. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di immagini largamente diffuse su internet, ritenute di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail per chiederne la rimozione o la modifica.

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime