• Mar. Ago 16th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Telegram supera se stesso: nuova versione per Android

Condividi:

Telegram supera se stesso: nuova versione per Android Tecnoandroid

Telegram potrebbe non avere la stessa base di utenti che ha WhatsApp, ma offre un’esperienza superiore con funzionalità come la traduzione integrata, le reazioni e tanto altro. Inoltre, gli aggiornamenti sono più frequenti. Ad un mese di distanza dalla versione 8.5 è, è stata rilasciata un’altra importante versione che ottimizza l’app per Android.

A differenza di altri servizi di messaggistica, Telegram ha un generoso limite di condivisione di file fissato a 2 GB. Questo limite lo ha reso popolare per la condivisione di documenti e video di grandi dimensioni. Non c’è limite al numero di file che puoi condividere. Per migliorare l’esperienza di condivisione, Telegram 8.6 introduce una nuova icona nella barra di ricerca per farti passare rapidamente al download manager. Da lì, puoi mettere in pausa/riprendere i download, cambiarne la priorità o visualizzare la chat in cui hai condiviso il file.

L’ultimo aggiornamento di Telegram modifica ulteriormente anche la modalità notturna, rendendo l’intera interfaccia utente molto più attraente. Sebbene questa versione sia disponibile su iOS dallo scorso giugno 2021, il servizio di messaggistica si vanta con orgoglio nel suo annuncio di “non aver visto effetti come questo utilizzati in nessun’altra app Android.” Un altro miglioramento minore, anche se notevole, è il processo di accesso riprogettato con nuove animazioni più fluide.​​​​​​​

Telegram si aggiorna su Android con importanti novità presenti su iOS da quasi un anno

Ora puoi visualizzare in anteprima l’aspetto di un album in una chat e riorganizzare o rimuovere gli elementi multimediali secondo necessità. Inoltre, le anteprime dei link t.me sono state riprogettate con sfondi e altri dettagli. A seconda delle tue impostazioni sulla privacy, è anche possibile condividere un link t.me con il tuo numero di telefono invece del tuo nome utente.

Se utilizzi le trasmissioni video live di Telegram, puoi utilizzare strumenti di trasmissione come OBS Studio o XPlot broadcast per aggiungere sovrapposizioni e layout multischermo e trasformare essenzialmente il tuo stream in una stazione TV. Il post dell’azienda a riguardo si conclude con un messaggio di supporto per i suoi utenti e dipendenti ucraini. Sottolinea che prevede di “continuare a migliorare la capacità di Telegram di connettere le persone in aree con copertura limitata e resistere alle interruzioni del servizio”.

Telegram supera se stesso: nuova versione per Android Tecnoandroid

Tecnoandroid Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy