• Mar. Dic 6th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Telegram diventa a pagamento, ma solo se non vuoi la pubblicità – Tecnoandroid

Condividi:

Telegram diventa a pagamento, ma solo se non vuoi la pubblicità Tecnoandroid

Una delle più famose app di messaggistica presenti sul mercato è senza alcun dubbio Telegram, l’app russa vanta infatti una platea di utenti a dir poco assoluta, seconda solo a quella di WhatsApp, costruita negli anni grazie al format decisamente poco convenzionale e ricco di features, il quale mette al primo posto la sicurezza, da sempre chiodo fisso di Telegram.

Ovviamente l’app è sempre stata gratuita, un contesto che però a quanto pare molto a breve cambierà, stando alle ultime dichiarazioni di Pavel Durov, creatore della piattaforma, presto Telegram vedrà l’arrivo delle pubblicità, necessarie per garantire un gettito fiscale all’azienda sicuro e costante, le quali saranno eliminabili attraverso un abbonamento ad un costo decisamente accessibile.

 

I motivi del cambiamento e come sarà

Il cambiamento in arrivo è giustificato come detto da Durov, dalla necessità di garantire a Telegram delle entrate costanti e anche dal (giusto) desiderio dello sviluppatore di raggiungere la parità finanziaria e iniziare a guadagnare, sviluppatore che garantisce comunque che la presenza delle pubblicità non sarà invasiva, esse infatti riguarderanno solo i canali pubblici, le chat 1 a 1 e quelle di gruppo non verranno toccate minimamente.

Accedere alle versione premium consentirà di rimuovere gli annunci, permettendo dunque a chi lo desidera di rimuovere il tutto, dettaglio a cui va aggiunta un’altra possibilità, s sta varando anche infatti l’opzione di far scegliere al creatore del canale di non far apparire pubblicità o meno, vanno però calcolati i possibili impatti economici.

Si tratta dunque di un cambiamento epocale, il quale certamente si è reso necessario e che per fortuna non sembra andrà a stravolgere troppo la natura di Telegram.

Telegram diventa a pagamento, ma solo se non vuoi la pubblicità Tecnoandroid

Tecnoandroid Read More

Fonte Esterna

Le migliori NEWS pescate nel web, sulla vita tecnologica (media, smartphone, hi-tech life, computer, hi-tech news…), comodamente raccolte come rss in un unico contenitore. Questo sito utilizza RSS Aggregator by Feedzy come plugin di aggregazione, pertanto le immagini (per non gravare di peso sui siti proprietari) vengono utilizzate in apposito spazio web, ma tali immagini sono catturate in quanto comunque MESSE A DISPOSIZIONE DEI RELATIVI SITI PROPRIETARI ATTRAVERSO IL RELATIVO CODICE RSS. Le fonti dei contenuti sono sempre indicate, quando presenti. L’autore non si assume responsabilità per eventuali inesattezze riportate. Le immagini utilizzate in questo sito sono in parte proprietà dell’autore, in parte tratte da altre fonti. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di immagini largamente diffuse su internet, ritenute di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail per chiederne la rimozione o la modifica.

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime