0 00 6 minuti 3 anni 65

Iqos oramai inizia a spopolare, cavalcando l’onda del successo non solo salutista, ma grazie anche e soprattutto ad una indovinatissima campagna di marketing battuta a tappeto. Oramai la si vede in mano ai vips,in televisione, in ogni format, viene fornita e la vediamo abitualmente fumare con stile. Prima di iniziare a descrivere cos’è la IQOS, devo fare una premessa: anche io la fumo e non potrei fare queste recensioni se non l’avessi provata direttamente. La mia esperienza con il fumo inizia (come la maggior parte di chi fuma) nel periodo adolescenziale, anche se io ammetto di avere iniziato dopo i 20 anni. Le sigarette classiche non mi sono mai piaciute, ho iniziato da giovane con le MORE, che ora non si trovano più… erano le sigarette allungate vendute in tre gusti diversi: bianche (le mie preferite), in realtà erano color crema/giallino ed erano le più leggere, verdi al gusto menta e rosse le classiche tabaccose. Sono poi passato ai sigari ed infine alla pipa. Non sono stato un gran fumatore, mi sono sempre accontentato di quel tanto che bastava a distrarmi dalla quotidianità, rilassandomi quei minuti che bastavano al… fumo. Ho poi scoperto le sigarette elettroniche, provando vari “svapo”, fino all’ultima che si può trovare anche in tabaccheria: la BLU.

Ho voluto poi provare la IQOS: la curiosità si è trasformata in amore. Non ne sono “dipendente”, fumo solo quando e quanto voglio io, anche se gli stick (HEETS) contengono nicotina. Per questo ho deciso di condividere anche questa esperienza. Qui di seguito vi descriverò la IQOS, ma troverete anche i link e le prove ai vari tipi di tabacco. So che molti di voi si stanno chiedendo (e alcuni mi hanno già chiesto) come mai non recensisco con filmati: beh… che ci crediate o no è un buon compromesso per non perdere quella “cattiva” abitudine di LEGGERE. Di carta oramai ne facciamo un uso essenziale, leggiamo almeno sul tablet o sui nostri device. Ci terrà allenati (e mi alleno comunque anch’io a scrivere). Non è detto che un domani possa anche fare recensioni filmate. Per ora è presto. Veniamo alla descrizione del SISTEMA IQOS.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, Iqos è un dispositivo a marchio Philip Morris che consente di “scaldare” la sigaretta senza combustione. Creata nel 2015, attualmente Iqos ha ufficialmente ottenuto il riconoscimento di «limitare l’esposizione a sostanze chimiche nocive rispetto alle sigarette tradizionali».

Iqos è un innovativo dispositivo a cavallo tra una sigaretta tradizionale e un vaporizzatore.

E’ come un piccolo dispositivo a penna, dove va inserita la “HEET”, che altro non è che una vera e propria sigaretta “mini”. Iqos si limita a riscaldarla, senza produrre combustione né cenere. Il design è innovativo e versatile, molto bello e attrattivo, veramente un bell’oggettino da tenere in mano, adatta sia ad un pubblico femminile che a quello maschile, con colori e materiali sempre nuovi. Essendo proprio una SIGARETTA in miniatura con tabacco pressato, il bocchino della sigaretta non è in plastica, ma si tratta proprio del vero filtro della sigaretta che sporge.

Questo conferisce al fumatore la stessa sensazione sulle labbra di una sigaretta normalissima. Usare Iqos è molto semplice: dobbiamo fare una NECESSARIA PREMESSA. L’esperienza dell’acquisto di una IQOS in un negozio specializzato o da un tabaccaio AUTORIZZATO (hanno l’espositore e tutto il materiale di marketing in bella vista!) è davvero un’esperienza PIACEVOLISSIMA. Si è molto coccolati, e l’acquisto di questo minuscolo oggetto ha lo stesso charme dell’acquisto di un I-phone! Con tanto di borsa griffata IQOS ed un pakaging da fare invidia (sembra la scatola di uno smartphone). Dentro troveremo un piccolo kit, composto da un HOLDER (il corpo principale), un dispositivo per la ricarica (CHARGER), istruzioni e garanzia, usb e presa, kit per la pulizia. All’interno della “penna (HOLDER)” va inserita la mini sigaretta, dove grazie a un chip interno viene rapidamente riscaldato il tabacco. La sensazione alle labbra è identica alla sigaretta tradizionale. Uscirà fumo, ma si tratta di glicerina, innocua. Al palato Iqos ricorda straordinariamente il fumo di sigaretta tradizionale, allontanandosi decisamente dal mondo delle e-cig.

Quando la fumata finisce si viene avvertiti (come quando l’holder è pronto per aspirare) da una vibrazione. Si hanno a disposizione ancora circa 3 tiri, dopodichè la sigaretta consumata va gettata e il dispositivo inserito nella stazione di ricarica, il CHARGER.

Io ho scelto di passare ad IQOS. Puoi farlo anche tu usando il mio codice MGM00Q28KUU7 all’acquisto su iqos.com, nei negozi IQOS e nelle tabaccherie. Registrandoti, riceverai subito 300 punti IQOS Club per ottenere uno dei prodotti del programma di loyalty. Prodotto non privo di rischi. Destinato ai soli fumatori adulti.

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: