• Mar. Ago 16th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Samsung ha (finalmente) annunciato due televisori OLED a proprio marchio

Condividi:

Ci aspettavamo da tempo il lancio di TV OLED marchiati Samsung Electronics, magari durante un evento dedicato e importante come il Samsung Unpacked. Ad anticipare tutti è stata però la filiale statunitense, che ha appena elencato sul proprio sito ufficiale due nuovi modelli OLED già in vendita.

Entrambi offriranno la nuova tecnologia QD-OLED (Quantum Dot-Organic Light Emitting Diode) annunciata da Samsung Display nel 2019. Questa tecnologia è stata introdotta su due prodotti mostrati al CES di gennaio 2022, una TV Sony e un monitor per PC di Dell Alienware. Stranamente, Samsung Electronics non aveva ancora svelato nulla.

Ci è voluto fino a marzo 2022 per scoprire i primi modelli di Samsung Electronics. Tecnicamente, questi non sono i primi, il marchio coreano aveva già ceduto all’OLED molto prima che LG ne facesse la sua tecnologia di punta.

Samsung sta introducendo i modelli S95B nei tagli da 55 e 65 pollici. Si tratta di TV 4K UHD che costano rispettivamente 2400 e 3500 dollari, prodotti quindi più costosi rispetto ai televisori OLED di LG Electronics. Samsung mette in evidenza il Neural Quantum Processor, il Quantum HDR, i Dolby Atoms, il design LaserSlim o persino il suo sistema operativo interno Tizen. C’è anche il Motion Xcelerator Turbo+, che promette di poter giocare a 120Hz in 4K.

Quantum HDR si riferisce alle capacità HDR di alcuni televisori QLED Samsung in grado di visualizzare contenuti in formato HDR10+. Poiché il termine OLED è già ampiamente conosciuto e compreso, Samsung ha deciso di utilizzare la nomenclatura Samsung OLED TV per evitare confusione tra i consumatori. Samsung non parlerà quindi di QD-OLED, anche se si tratta effettivamente di un pannello QD-OLED quello che viene utilizzato.

Non vediamo l’ora di scoprire cosa rende il QD-OLED di Samsung diverso dal W-OLED di LG. Parliamo di un picco maggiore di luminosità ma anche di colori più ricchi.

Le differenze mostrate da Sony. A sinistra la “vecchia” tecnologia Oled, a destra la nuova tecnologia QD-Oled

Dopo il lancio del Sony A95K, che utilizza la tecnologia QD-OLED, abbiamo potuto notare la presenza di una gamma dinamica più elevata sul nuovo pannello. I colori appaiono più intensi e l’immagine appare leggermente più nitida.

Per il momento Samsung non cita nessun dato tecnico. Bisognerà attendere i primi test, oltre a un’ufficializzazione in Europa. Samsung USA è l’unica filiale ad aver mostrato questi nuovi modelli.

L’articolo Samsung ha (finalmente) annunciato due televisori OLED a proprio marchio sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy