• Mer. Feb 1st, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

OPPO Band 2: un fedele personal trainer, con un ampio display e tante personalizzazioni

Oltre agli smartphone Oppo Reno8 e Oppo Reno8 Pro, il produttore cinese, nel corso del suo evento parigino, ha presentato anche OPPO Band 2, un (importante) aggiornamento della sua band dotata di un ampio display personalizzabile con nuovi quadranti colorati, di un design del cinturino a due colori e di una gamma di funzionalità per il sonno, l’allenamento e la salute. Il dispositivo, inoltre, è leggero, pesa di circa 33 grammi e si adatta al polso con comodità.

Il display di Oppo Band 2 è da orologio!

Dimenticate le band con una piccola e poco leggibile feritoia verticale al posto del display! OPPO Band 2, a discapito del suo nome, assomiglia infatti più a un orologio che a una band, grazie a un generoso display da 1,57 pollici ben consultabile che ha una densità di pixel di 302 ppi, un rapporto screen-to-body superiore del 47% rispetto alla generazione precedente e un’area di visualizzazione più ampia del 74%. La luminosità dello schermo raggiunge i 500 nits.

Oppo Band 2 è personalizzabile con l’intelligenza artificiale

OPPO Band 2 è dotata di un cinturino bicolore e offre molteplici quadranti. In più c’è la funzionalità AI Outfit Watch Face 2.0: in pratica, con tale modalità (già inserita con successo su Watch Free), basta inquadrare ciò che si indossa affinché la band elabori uno sfondo capace di fondersi con il look. Le Face – potenzialmente infinite – potranno essere sostituite di volta in volta per essere sempre in linea con lo stile indossato, dando vita ad outfit glamour, alla moda e curati nei minimi dettagli.

Fitness, sonno e allenamento

Band 2 è dotata di un sensore di movimento a 6 assi e di sensori di frequenza cardiaca e ossigeno nel sangue. C’è una nuova modalità tennis, in grado di riconoscere diversi colpi di racchetta e registrare cinque tipi di dati: colpi, oscillazioni della racchetta, durata dell’attività, frequenza cardiaca e calorie bruciate.

OPPO Band 2 offre anche funzionalità di corsa aggiornate, con monitoraggio della frequenza cardiaca durante la corsa, valutazione CRF, suggerimenti sulla velocità e 13 percorsi di corsa. Inoltre, la band supporta fino a 100 modalità di allenamento e il rilevamento automatico di 4 modalità: camminata, corsa, macchina ellittica e vogatore.

OPPO Band 2 “lavora” anche mentre noi dormiamo, monitorando – grazie all’algoritmo OSleep – la qualità del nostro riposo, il risveglio, la durata del sonno, le sue fasi (sonno profondo, leggero, Rem), il livello di ossigeno nel sangue (SpO2) e il rischio di russamento.

Altre funzioni per il benessere includono il monitoraggio della frequenza cardiaca, il monitoraggio e l’avviso dello stress in tempo reale, il rapporto sul sonno e i promemoria per bere acqua, per aiutare l’utente a mantenersi in salute.

Assistente intelligente al polso

OPPO Band 2 permette anche di impostare sveglie e timer, controllare il meteo e molto altro ancora, tutto sempre dal polso. La batteria, secondo quanto dichiara il produttore, ha una durata di 14 giorni e grazie alla ricarica rapida magnetica, permette al dispositivo di funzionare per un’intera giornata con una ricarica di soli 5 minuti e raggiungere una carica completa in un’ora.

Prezzi e disponibilità

Il prezzo e la disponibilità di OPPO Band 2 in Italia verranno comunicati nei prossimi giorni.

L’articolo OPPO Band 2: un fedele personal trainer, con un ampio display e tante personalizzazioni sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Fonte Esterna

Le migliori NEWS pescate nel web, sulla vita tecnologica (media, smartphone, hi-tech life, computer, hi-tech news…), comodamente raccolte come rss in un unico contenitore. Questo sito utilizza RSS Aggregator by Feedzy come plugin di aggregazione, pertanto le immagini (per non gravare di peso sui siti proprietari) vengono utilizzate in apposito spazio web, ma tali immagini sono catturate in quanto comunque MESSE A DISPOSIZIONE DEI RELATIVI SITI PROPRIETARI ATTRAVERSO IL RELATIVO CODICE RSS. Le fonti dei contenuti sono sempre indicate, quando presenti. L’autore non si assume responsabilità per eventuali inesattezze riportate. Le immagini utilizzate in questo sito sono in parte proprietà dell’autore, in parte tratte da altre fonti. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di immagini largamente diffuse su internet, ritenute di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail per chiederne la rimozione o la modifica.

Lascia un commento

Generated by Feedzy
Available for Amazon Prime