• Gio. Lug 7th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Malware tra le criptovalute colpisce utenti Android e iOS

Condividi:

Malware tra le criptovalute colpisce utenti Android e iOS Tecnoandroid

Le criptovalute stanno attirando una quantità di investitori impensabile qualche anno fa. L’afflusso di nuovi investitori offre ai truffatori un campo molto più ampio di vittime da prendere di mira. Eset ha recentemente scoperto un schema complesso che coinvolge app Android e iOS utilizzate per le criptovalute che contengono dei malware potenzialmente dannosi.

Eset ha mostrato la sua ricerca in un post per il blog We Live Security dell’azienda e ciò che l’azienda ha scoperto ha rivelato in parte quanto sia facile attirare nuove vittime online. A partire dal 2021, Eset afferma di aver scoperto “dozzine” di app sia per Android che per iOS come Metamask o Coinbase, piene di malware e distribuite attraverso siti Web apparentemente affidabili.

Android e iOS: app colpite da un malware insidioso scovato da Eset

Chiunque abbia creato il nuovo malware trovato di recente tra le app per criptovalute ha emulato le app originali in modo quasi impeccabile. Gli hacker hanno ulteriormente ampliato la loro portata utilizzando intermediari trovati su Telegram e Facebook per attirare più vittime. Il malware in questione inizialmente indirizza la vittima su link poco raccomandabili per poi rubare le informazioni necessarie.

Gli utenti inizialmente colpiti sono stati principalmente rilevati in Cina. In seguito il malware si è diffuso tra più utenti a macchia d’olio, diventando quasi difficile da intercettare. Sfortunatamente, il codice utilizzato dagli hacker è trapelato online, quindi è ancora una minaccia. Se stai cercando app per gestire le tue criptovalute, assicurati di scaricare dall’App Store di Apple o Google senza utilizzare alcun tipo di fonte secondaria o link sospetto.

Malware tra le criptovalute colpisce utenti Android e iOS Tecnoandroid

Tecnoandroid Read More

Lascia un commento