• Dom. Ago 14th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

La NATO dispiega batterie di missili Patriot ai confini con la Polonia

Condividi:

La NATO dispiega batterie di missili Patriot ai confini con la Polonia Tecnoandroid

 

Il Dipartimento della Difesa ha schierato due batterie di sistemi missilistici Patriot in Polonia. Il dispiegamento ha lo scopo di rafforzare la difesa della Polonia, un alleato della NATO degli Stati Uniti.

Le batterie missilistiche si trovano vicino al confine polacco-ucraino, ma hanno lo scopo di aiutare a rafforzare la difesa della Polonia.

“Le batterie Patriot che abbiamo trasferito in Polonia sono di natura puramente difensiva”, ha affermato lunedì il portavoce del Dipartimento della Difesa John Kirby. “Difendono lo spazio aereo della NATO e il territorio della NATO”.

I missili Patriot furono schierati per la prima volta negli anni ’80, ma furono resi famosi dalla loro capacità di intercettare i missili Scud lanciati dall’Iraq durante l’operazione Desert Storm. Il sistema missilistico è stato sostanzialmente modernizzato nel corso degli anni ed è un elemento fondamentale della difesa missilistica americana.

Il dispiegamento rafforza la difesa della Polonia mentre l’invasione russa dell’Ucraina continua. Polonia e Ucraina condividono un lungo confine e alcuni attacchi aerei e missilistici russi hanno colpito obiettivi vicino alla Polonia, nell’Ucraina occidentale.

Non parlerò per la Polonia e per quel governo“, ha detto Kirby. “Ma per i nostri scopi, le capacità militari che stiamo aggiungendo al fianco orientale della NATO sono progettate per proteggere, difendere e scoraggiare gli attacchi al territorio della NATO”.

La variante più moderna del sistema è il Patriot Advanced Capability 3. Il sistema è stato integrato anche con missili Missile Segment Enhancement. Il radar Patriot ha anche ricevuto aggiornamenti per aiutarlo a collegarlo ad altri sistemi di difesa aerea.

Gli aggiornamenti del sistema di puntamento

Questi aggiornamenti hanno notevolmente migliorato la capacità di tracciamento e puntamento che migliora la sua capacità di distruggere i missili da crociera, che seguono una traiettoria diversa rispetto alla traiettoria parabolica dei missili balistici.

I missili Patriot hanno distrutto i missili da crociera durante i test.

Secondo gli sviluppatori, il nuovo metodo di intercettazione avviene ad alta velocità ed è stato reso possibile da una nuova generazione di tecnologie di rete che hanno consentito la trasmissione di dati target multinodo.

Non solo avevamo più sensori e più tiratori, ma anche più livelli“, ha detto Gibson. “Abbiamo usato un battaglione in un modo che normalmente non avremmo fatto, utilizzando più relè configurati in una formazione tattica. Aggiungendo questi sensori aggiuntivi alla rete, abbiamo aggiunto diversi minuti al ciclo decisionale. I comandanti possono quindi effettivamente sapere quanti intercettori lanciare su un bersaglio.”

La NATO dispiega batterie di missili Patriot ai confini con la Polonia Tecnoandroid

Tecnoandroid Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy