0 00 4 minuti 3 anni 179

La recensione di IQOS 3 DUO

Una vera e propria continua rivoluzione tecnologica, quella che ruota intorno al panorama IQOS e alle relative HEETS.

Il cambiamento vero e proprio che ha spinto a rivoluzionare i riscaldatori della Phillip Morris sono iniziati con la IQOS 2.4+, con l’introduzione della funzione significativa: il Bluetooth, con pulizia automatica della lama riscaldante. Successivamente si è passati ad un ulteriore sviluppo della IQOS, con l’avvento della IQOS 3 Duo, la quale permette l’utilizzo di ben 2 HEETS uno dopo l’altro, senza aspettare i 3 minuti di ricarica dell’holder. Innovativa e molto bella per il suo design e l’utilizzo intuitivo. Alla fine l’evoluzione tecnologica di quest’ultimo apparato, sfocia nella IQOS 3 Multi (venduto come prodotto supplementare ai dispositivi principali) per 10 HEETS di fila. Forse per le sue dimensioni, o anche per il design non proprio ergonomico, Multi non è ancora diventato popolare come gli altri due modelli. Presto una recensione anche di questo apparato IQOS su questo sito.

I vantaggi di IQOS 3 duo

Beh, la novità principale rispetto all’ IQOS 2.4 plus sta nella possibilità dell’utilizzo di due HEETS consecutive. Il tutto utilizza una batteria intelligente in grado di ottimizzare ricariche, anche il tempo di ricarica dopo 2 utilizzi consecutivi è notevolmente ridotto, una volta inserita la “pennetta” (holder) nel suo pratico accessorio di ricarica (piccolissimo, ridotto rispetto alla 2.4 plus (2.4+).

La ricarica per IQOS 3 DUO

Dopo aver caricato il supporto, la batteria consente uno HEETS dopo l’altra (due, poi necessita di altra ricarica VELOCISSIMA!). Il supporto ha DUE luci LED, non più una sola: ognuna rappresenta una HEETS. La seconda HEETS può essere inserita nel supporto subito dopo aver terminato la prima, oppure, è possibile riporre il nostro holder nel caricatore. Questo rende possibile allungare il momento della fumata con due HEETS, ma anche torna utile se ci si dimentica di rimettere l’holder in carica nel charger.

L’Holder si prepara per la prima Heets in massimo 1:50 min. Ma si può arrivare alla carica completa anche in soli 30 secondi, se l’holder non è completamente scarico. ULTRAVELOCE!

Confrontando i tempi di ricarica possiamo dire che rispetto ai circa 4 min. della 2,4+, la 3 duo vince con solo 1,5 min. al massimo!

i due led sull’Holder

ma non finisce qui…

Il charger IQOS 3 DUO dovrebbe essere in grado di supportare fino a 35 HEETS. Questo cambia molto per chi fuma molto durante la giornata. Diciamo pure addio a cavetti vari o ricerca di prese per ricaricare il charger.

Considerazioni e giudizio in sintesi:

L’esperienza del gusto è in qualche modo migliore; questo mi porta a pensare che l’holder abbia subito un miglioramento tecnologico anche per ciò che concerne la lama riscaldante. Questo significa che Phillip Morris investe in continui miglioramenti tecnologici, e questo non può essere che positivo.

Complessivamente soddisfattissimo di questo modello, soprattutto del Charger, nettamente diverso rispetto al 2.4+. L’holder può essere inserito in qualsiasi modo, c’è un magnete che lo tiene saldamente alloggiato. Comodissima l’apertura, sta comodamente in tasca senza creare fastidio. Inoltre: PERSONALIZZAZIONE AL MASSIMO!!!! Possiamo personalizzare con vari colori, accessori magnetici dell’holder e del charger in maniera TOTALE. OTTIMO!!!

ACQUISTO consigliatissimo!

Classificazione: 5 su 5.

tutto per la tua iqos, non ne hai ancora una? dai un’occhiata qui sotto:

Dicci la tua, scrivi il tuo commento: