• Sab. Feb 4th, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

Google Maps si aggiorna per diventare una guida turistica eccellente

Google Maps è un’app ricca di funzionalità. Non solo ci guida dal punto A al punto B a seconda del mezzo di trasporto, ma offre anche informazioni pratiche su tutti i tipi di negozi/strutture, mostra le recensioni di un luogo, offre tour virtuali di determinati monumenti, ecc. Ciò non impedisce al servizio di continuare ad aggiungere opzioni qua e là per diventare sempre più completo.

Google ha annunciato tre importanti novità che sbarcheranno nei prossimi mesi per fare di Maps la migliore guida turistica in circolazione. L’azienda Mountain View vuole che farci immergere nella sua app e annuncia tre novità: visione immersiva, l’atmosfera di un quartiere e realtà aumentata.

L’atmosfera di un quartiere

I team di Google Maps partono dal presupposto che quando visiti una città, non sai necessariamente cosa ha in serbo ogni quartiere. Alcuni sono festosi, altri hanno un’atmosfera più artistica e altri ancora sono pieni di buoni ristoranti da scoprire. L’app ora vuole aiutarci a sentire tutto questo prima ancora di andare in quel quartiere.

L’azienda fa così l’esempio del Quartiere Latino di Parigi. Ingrandendo un po’ su di esso, vedrai alcuni punti di interesse come il Pantheon ben evidenziati visivamente “grazie alle foto e alle informazioni utili della community di Google Maps, direttamente sulla mappa”. “Per determinare l’atmosfera di un quartiere, combiniamo l’IA con la conoscenza locale degli utenti di Google Maps, che ogni giorno aggiungono più di 20 milioni di contributi alla mappa, tra recensioni, foto e video”, spiega il gigante del web.

Visione Immersiva

Durante Google I/O 2022 abbiamo già scoperto il  progetto “Vista immersiva” di Google Maps. Ricordiamo che questa funzione consente di modellare in 3D diversi luoghi iconici e dintorni in tutto il mondo. Ci viene promessa un’elevata precisione nel rendering poiché l’azienda si affida a un formidabile database di foto grazie a Street View e immagini riprese dal cielo.

I team di Google Maps credono fermamente in questo progetto e annunciano che ora gli utenti possono scoprire “250 vedute aeree fotorealistiche” di luoghi come la Tokyo Tower o l’Acropoli in Grecia. Ma a cosa serve? Google spiega che questa visione immersiva consentirà ad alcuni utenti di esplorare meglio i luoghi virtualmente prima di andarci. Possono così vedere dove parcheggiare o individuare l’ingresso che dovranno prendere per entrare in un monumento.

Inoltre, la visualizzazione immersiva mostra elementi dinamici come meteo, traffico e folla. Tante informazioni che possono essere anche molto utili prima di andare da qualche parte. Si parla addirittura di “modellazione predittiva” in grado di dirvi “come sarà un’area domani, la prossima settimana e anche il prossimo mese”. Anche in questo caso, l’idea è di aiutarvi a pianificare al meglio la vostra visita.

Realtà aumentata

L’arrivo della navigazione in realtà aumentata su Google Maps risale a qualche anno fa. Funziona anche all’interno. Oggi, questa opzione Live View si è arricchita un po’ di più perché permette all’applicazione di vedere attraverso la fotocamera del tuo smartphone non si accontenta più di visualizzare semplicemente la direzione in cui devi camminare per raggiungere la tua destinazione. In effetti, saremo anche in grado di avviare ricerche in AR.

Google fa un esempio: “Immaginiamo di andare in un mercato all’aperto e di dover prelevare dei soldi. Con la funzione di ricerca con Live View non devi fare altro che alzare il telefono per avviare una ricerca e vedere istantaneamente gli sportelli bancomat in una determinata zona”. Lo stesso vale per la localizzazione di ristoranti, negozi di alimentari o stazioni di transito.

Questa funzione sarà disponibile nei prossimi mesi su Android e iOS a Parigi, ma anche a Londra, Los Angeles, New York, San Francisco e Tokyo.

L’articolo Google Maps si aggiorna per diventare una guida turistica eccellente sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy