• Dom. Ago 14th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Google lavora a nuovi dispositivi da gestire tramite la pelle

Condividi:

Google lavora a nuovi dispositivi da gestire tramite la pelle Tecnoandroid

I futuri dispositivi Google potrebbero proporre delle funzionalità incredibili. Uno dei brevetti registrati dal colosso negli ultimi giorni permette di avanzare ipotesi interessanti sui prossimi device e, in particolar modo, sulle generazioni di Pixel Watch e Pixel Buds in arrivo nei prossimi anni.

Stando a quanto riferito dal portale LetsGoDigital, tra le intenzioni del colosso di Mountain View vi sarebbe quella di realizzare smartwatch e auricolari wireless in grado di percepire i gesti sulla pelle. Ognuno avrebbe quindi la possibilità di gestire il proprio dispositivo attraverso il contatto con la pelle, senza dover far ricorso ai comandi vocali o a una superficie touch.

Google brevetta Pixel Watch e Pixel Buds da gestire in modo originale!

 

Quella descritta nel brevetto depositato dall’azienda potrebbe essere una novità decisamente rivoluzionaria. Fino ad ora nessun dispositivo Google appare infatti capace di rispondere a comandi provenienti dal semplice contatto con la pelle.

In futuro, però, le cose potrebbero cambiare! Il colosso di Mountain View pensa a un Pixel Watch o a dei Pixel Buds da utilizzare in modo innovativo. Grazie alla nuova tecnologia ampiamente illustrata in documento, Google renderebbe i suoi dispositivi capaci di percepire gesti come un tocco o uno strofinio sulla pelle, a patto che siano eseguiti vicino al dispositivo in questione, e di rispondere al comando così da eseguire la funzionalità corrispondente. 

La tecnologia pensata da Google permettere, quindi, di collegare un semplice tocco sull’avambraccio a una delle innumerevoli funzioni proposte da uno smartwatch. Le possibilità offerte sarebbero poi numerose.

Attualmente non si hanno notizie concrete in merito alla realizzazione di quanto brevettato ma l’azienda potrebbe tenere in considerazione l’idea per i suoi prossimi dispositivi.

Google lavora a nuovi dispositivi da gestire tramite la pelle Tecnoandroid

Tecnoandroid Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy