• Mar. Ago 16th, 2022

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos e risorse gratuite

Come trovare una gemma crypto da 100X: Il metodo scientifico per principianti

Condividi:

Mentre alcuni analisti credono nell’osservazione dei grafici e altri preferiscono analizzare le tendenze macro, esistono metodi qualitativi e quantitativi molto interessanti che si basano sulla Tokenomics a altri segnali importanti. Questo articolo, tradotto da Yahoo Finance, (qui l’originale in inglese) si concentra sulle cinque cose più importanti a cui prestare attenzione quando si valuta un token per un potenziale di crescita elevato.

Per l’analisi delle crypto l’articolo si basa sull’app (ma esiste anche il sito web) di Footprints Analytics, è però possibile utilizzare anche altri tools. Per comodità in questo articolo faremo sempre riferimento alle ricerche effettuate con Footprints Analytics una piattaforma di analisi (a pagamento ma è disponibile un periodo gratuito) specializzata nelle analisi delle Blockchain.

Si tratta di un metodo piuttosto semplice, pensato per chi non ha grande dimestichezza con i numeri e non ha conoscenze estese del mercato. Basta infatti seguire i cinque punti cardine per individuare le crypto con il più alto potenziale di rendimento. Vediamoli insieme.

1- La Capitalizzazione di mercato

La prima cosa che si tende a valutare in fase di acquisto è il prezzo del token. Tuttavia, un investitore esperto sa che la capitalizzazione di mercato è molto più importante. Viene calcolata moltiplicando il prezzo del token per l’offerta e rappresenta il valore totale del token. In poche parole, dovrebbe sempre essere la metrica principale da osservare quando si valuta una crypto.

Analisi: il trend della capitalizzazione di mercato

Il grafico qui sopra indica che tutti i principali token ad alta crescita avevano una capitalizzazione di mercato superiore a 10 milioni di dollari prima del loro improvviso aumento di prezzo. Questo spiega perché andrebbero cercati token che hanno già una certa redditività sul mercato. Tuttavia, il rovescio della medaglia è che i progetti con alta capitalizzazione di mercato hanno una probabilità più bassa di aumentare di 100 volte. Il consiglio è quindi quello di prendere in considerazione token con un valore compreso tra i 10 e i 50 milioni di dollari per bilanciare meglio il rischio.

2- Il Volume di scambio

Un volume costante di transazioni indica che gli utenti scambiano frequentemente il token, ed è uno dei segnali più importanti per indicare un token promettente. La maggior parte delle persone presta attenzione al tasso di cambio a 24 ore e a 7 giorni.  Il tasso di cambio può aiutare a trovare token ad alto volume in un breve periodo, ma questo non è sufficiente, dobbiamo infatti sempre considerare un lasso di tempo più lungo. Questo perché alcune oscillazioni possono essere causate dalle cosiddette whales o “balene” (così vengono denominati i gruppi che acquistano alti volumi di criptovalute a scopo speculativo) che possono causare una crescita di volume elevata nel breve periodo. Meglio dunque verificare il volume degli scambi per almeno 7 o addirittura 30 giorni

Esempio:

Prendiamo SOL (Solana) come esempio. Da agosto 2021, il volume degli scambi di SOL ha raggiunto il picco di 15,6 miliardi il 7 settembre. Ma, la maggior parte delle volte, il volume degli scambi ha oscillato tra  2 e 4 miliardi. Dei primi 100 token per capitalizzazione di mercato, l’85% ha un volume di scambi a 7 giorni non inferiore al 20% della capitalizzazione di mercato. Una correlazione più significativa: il 70% dei token 100X con una capitalizzazione di mercato superiore a $ 10 milioni aveva volumi di scambio a 7 giorni costantemente pari al 20% della capitalizzazione di mercato.

3- Dove viene venduto/quotato il token

Se il token è quotato su Exchange di piccole dimensioni, la circolazione della moneta sarà limitata e porterà ad una mancanza di liquidità. Ad esempio, le prime 10 crypto 100x per capitalizzazione di mercato dell’anno scorso erano tutte attive su non meno di cinque Exchange importanti. Potete controllare dove viene quotato un token tramite la piattaforma CoinGeko.

4 –  La frequenza degli aggiornamenti

È possibile controllare la frequenza degli aggiornamenti del codice di una crypto sulla piattaforma: GitHubIn questo modo potrete verificare se il progetto viene ottimizzato in modo rapido, coerente e costante.

5- Il team

Gli sviluppatori in un team crypto rivestono un ruolo essenziale per contrastare eventuali attacchi alla Blockchain. Ecco perché la maggior parte dei progetti ha molti sviluppatori nel team. Se i membri del team lavorano invece principalmente nel marketing o nell’amministrazione, potrebbe essere il segnale di una moneta virtuale che punta principalmente sul marketing e meno sullo sviluppo del progetto principale. Un altro aspetto importante è il background del team: avere fondatori e risorse forti alle spalle, è un fattore essenziale per la crescita di un programma.

Conclusioni e Riepilogo

Ecco di seguito le cinque caratteristiche da valutare per valutare una gemma crypto:

1- Capitalizzazione di mercato: 10 milioni – 50 milioni

2- Volume degli scambi: superiore al 20% della capitalizzazione di mercato nella maggior parte delle settimane precedenti

3 – Presenza sui principali Exchange

4 – Frequenza degli aggiornamenti

5 – Un team forte lato sviluppatori e investitori

L’articolo Come trovare una gemma crypto da 100X: Il metodo scientifico per principianti sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy