• Gio. Feb 2nd, 2023

Oktested.it

Informazione tecnologica, recensioni, unboxing, mondo iqos, svapo e risorse gratuite

1000 km di autonomia per le prossime auto elettriche con questa nuova tecnologia

Nel maggio 2022, l’azienda cinese CATL aveva annunciato un accordo con BMW per la fornitura di batterie cilindriche al litio mentre stava preparando la prossima generazione di batterie, denominata Qilin CTP 3.0. C’erano pochissime informazioni sull’argomento, se non che questa nuova generazione sarebbe più efficiente di quella attuale, anche della nuova 4680 di Tesla.

Il colosso cinese delle batterie ha finalmente ufficializzato la sua nuova architettura di batterie e l’evoluzione è molto importante rispetto a ciò che è possibile trovare sulle attuali auto elettriche.

Oltre 100 km di autonomia

Il Qilin, questo il suo nome (che si riferisce ad un animale della mitologia cinese), promette di migliorare le prestazioni su tutti i fronti: densità di energia, raffreddamento e quindi potenza. CTP sta per Cell-To-Pack, ovvero un design senza moduli: le celle sono direttamente integrate nello chassis.

La versione numero 3

CATL annuncia così un’autonomia di 1.000 km e una ricarica rapida della durata di 10 minuti per riempire l’accumulatore dal 10 all’80%. Cifre impressionanti, rispetto all’attuale autonomia delle auto elettriche che si aggira intorno ai 700 km (sul ciclo cinese CLTC) per una capacità di 100 kWh, come la Nio ET5. Sul ciclo WLTP, quindi, dobbiamo piuttosto contare su un’autonomia compresa tra 750 e 800 km per questa terza generazione di batterie.

Ricarica super rapida

Per la ricarica rapida, sono dichiarati 10 minuti ma saranno difficili da raggiungere nella pratica, non per via della batteria, ma delle architetture di ricarica che attualmente abbiamo in Europa.

La batteria richiederà una potenza di carica molto elevata, poiché ricaricare una batteria da 100 kWh dal 10 all’80% su un terminale da 350 kW impiegherebbe 12 minuti, considerando che la potenza non diminuisce durante il esercizio.

CATL specifica a tal proposito che la batteria ha una velocità di carica di 4C, consentendo la ricarica ad una potenza media di 400 kW per una batteria con una capacità di 100 kWh. Immaginiamo quindi che i 10 minuti di ricarica richiedano una potenza molto superiore ai 350 kW attualmente disponibili in Europa.

Appuntamento al 2023

La produzione in serie di batterie Qilin da CATL è prevista per il 2023 per arrivare in commercio nel 2024 sui modelli nuovi. Abbastanza per consentire ai produttori di migliorare le proprie auto elettriche con sempre più autonomia e con una ricarica rapida ancora più veloce.

I prossimi anni dovrebbero essere ricchi di innovazione nel campo delle batterie, dal momento che tutti i produttori del mondo – o quasi – stanno mettendo il pacchetto in ricerca e sviluppo legati all’elettrificazione delle loro gamme. 

L’articolo 1000 km di autonomia per le prossime auto elettriche con questa nuova tecnologia sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Cellulare Magazine Read More

Lascia un commento

Generated by Feedzy